Le previsioni meteo e le mappe dell’aeronautica militare per i prossimi giorni: tutti i dettagli fino al 9 aprile

    /
    MeteoWeb

    Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: permane una residua instabilita’ atmosferica sul nostro Paese che si manifesta piu’ attiva sulle aree del versante adriatico centrosettentrionale e sulle regioni del Sud. La pressione e’ in graduale aumento sui mari occidentali italiani. Tempo previsto fino alle 7 di domani. Nord: cielo parzialmente nuvoloso con addensamenti sull’Appennino Ligure, sulle aree montuose di Piemonte, Veneto e Friuli-Venezia Giulia con piogge sparse piu’ presenti sull’Appennino emiliano e Liguria di Levante, ma con nubi e fenomeni in attenuazione serale. Centro e Sardegna: ampi spazi di sereno sulla Sardegna e zone costiere peninsulari, addensamenti consistenti saranno presenti sull’Appennino centrale con qualche rovescio sull’Abruzzo e alta Toscana, tendenza ad ampie schiarite dalla sera. Sud e Sicilia: residua instabilita’ con alternanza di schiarite ed annuvolamenti con rovesci sulla Calabria tirrenica, zone interne della Campania, Molise e Basilicata; nubi consistenti sulla Puglia ma con scarsa possibilita’ di pioggia. Attenuazione dei fenomeni dalla tarda serata. Temperature: senza variazioni significative. Venti: da deboli a moderati dai quadranti settentrionali al Centro-Sud; deboli meridionali al Settentrione. Mari: molto mossi il Tirreno meridionale, Mare di Sardegna, Adriatico meridionale e Ionio; poco mosso l’Adriatico settentrionale; mossi i restanti bacini, ma con moto ondoso in generale attenuazione.

    Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, giovedì 4 aprile. Nord: nuvolosita’ in rapida intensificazione tra Liguria, Piemonte ed Emilia-Romagna, con piogge gia’ in mattinata dapprima isolate e poi sempre piu’ diffuse a partire dalle ore pomeridiane e serali. Le nubi si estenderanno anche al resto del settentrione con precipitazioni che dalla Lombardia, nel primo pomeriggio, raggiungeranno l’intero Triveneto verso il tramonto per poi intensificarsi nottetempo. Centro e Sardegna: molte nubi al primo mattino sulla Sardegna in rapida estensione alle regioni peninsulari ad iniziare da quelle tirreniche con piogge sparse attese sulla parte centrosettentrionale dell’isola, su Toscana, Umbria ed alto Lazio durante la prima parte della giornata. Poi, a partire dalle ore pomeridiane, il tempo migliorera’ gradualmente sulla Sardegna mentre le precipitazioni risulteranno sempre piu’ diffuse su Toscana, Umbria e da isolate a sparse sul resto del centro. Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso nella prima parte della giornata ma con aumento della nuvolosita’ di tipo alto e stratificato nel corso del pomeriggio tra Sicilia e settori tirrenici. Solo nel corso della notte qualche nube in piu’ potra’ interessare Campania e Molise, risultando accompagnata da locali piogge. Temperature: in aumento le massime al Sud e sul Triveneto ed in diminuzione tra Toscana e regioni di nordovest; minime in aumento tra le due isole maggiori e regioni nordoccidentali, in prevalenza stazionarie altrove. Venti: orientali o nordorientali al nord in genere deboli ma con decisi rinforzi su Liguria; moderati meridionali sulle rimanenti regioni ma con rinforzi tra Sardegna, Sicilia e aree costiere tirreniche centrosettentrionali e nella notte sulle regioni ioniche. Mari: da molto mossi ad agitati i mari intorno alle due isole maggiori, il Tirreno ed il Mar Ligure a largo; inizialmente mossi i rimanenti mari con tendenza a divenire molto mossi dal pomeriggio-sera ma con moto ondoso in ulteriore aumento su Ionio e medio Adriatico.

    Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. VENERDI’ 5 MARZO Nord: mattinata all’insegna ancora della nuvolosita’ estesa con piogge o rovesci diffusi che tenderanno a perdere di consistenza dal pomeriggio per poi attenuarsi ad iniziare dalle regioni occidentali e dall’Emilia Romagna. Centro e Sardegna: molte nubi iniziali tra Toscana, Lazio, Umbria e zone interne di Marche con piogge sparse soprattutto in mattinata e primo pomeriggio poi tendenza a deciso miglioramento durante la seconda parte della giornata. Nuvolosita’ variabile sul resto di Marche e su Abruzzo. Prevalenza di spazi sereni su Sardegna con tendenza a velature in serata e nottetempo. Sud e Sicilia: deboli piogge solo al mattino tra Campania e Molise ma in rapida attenuazione. Prevalenza di schiarite sul resto delle regioni peninsulari e su Sicilia ma con qualche nube alta e sottile in arrivo durante le ore notturne. Temperature: minime in deciso aumento ovunque; massime in aumento al Centro e al Sud, in diminuzione al Nord. Venti: in genere meridionali su tutte le regioni: da moderati a forti sulle regioni ioniche e su quelle del basso Adriatico, ma in graduale attenuazione; da deboli a localmente moderati altrove tendenti a perdere di intensita’. Mari: agitati Ionio e basso Adriatico ma con moto ondoso in attenuazione; molto mossi i rimanenti mari con tendenza a divenire mossi. SABATO 6 MARZO Nubi in transito da Sardegna verso le regioni centrali con deboli piogge tra l’isola e le zone interne peninsulari ma in progressivo miglioramento. Ampie schiarite sul resto del Paese ma con nuvolosita’ diffusa associata a precipitazioni sparse attesa su Piemonte e su tutte le zone alpine durante la seconda parte della giornata. DOMENICA 7 MARZO Moderato maltempo sul Nordovest con piogge da sparse a diffuse ma in miglioramento dalla sera; nuvolosita’ variabile a tratti intensa specie su basso Tirreno con piogge o rovesci in serata e nel corso della notte. LUNEDI’ 8 E MARTEDI’ 9 MARZO Sistema nuvoloso in transito tra Sardegna e regioni meridionali tirreniche nella giornata di lunedi’ e parte di martedi’. Tempo che invece tendera’ a peggiorare al Nordovest dal pomeriggio di martedi’.