Le previsioni meteo e le mappe dell’aeronautica militare per oggi e domani: piogge e temporali al nord

    /
    MeteoWeb

    Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: alta pressione e generali condizioni di stabilita’ su gran parte del nostro paese con la presenza di nebbie mattutine sulle zone pianeggianti, tuttavia un sistema nuvoloso di origine atlantiche, dall’Europa occidentale, tende a giungere sulle regioni settentrionali. Tempo previsto fino alle 24 di oggi Nord: iniziali condizioni di tempo stabile su gran parte delle regioni con ampi spazi di cielo sereno e qualche annuvolamento basso sulle pianure e sulla Liguria. Dal pomeriggio le nubi tenderanno ad aumentare dapprima tra Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria ed Emilia Romagna e successivamente tra Lombardia e Triveneto. Le precipitazioni, inizialmente sparse e di debole intensita’ sulle regioni occidentali, tenderanno a divenire diffuse un po’ su tutto il nord dalla sera-notte soprattutto sulle zone alpine e prealpine. Foschie e banchi di nebbia nelle zone pianeggianti in graduale dissolvimento nel corso della mattinata.
    Centro e Sardegna: tempo stabile e soleggiato con cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso ma con tendenza ad aumento della nuvolosita’, durante le ore pomeridiane, tra Sardegna e regioni tirreniche con piogge nella notte sulla parte piu’ settentrionale della Toscana. Verso la fine della giornata le nubi tenderanno ad estendersi anche al resto del centro. Foschie e locali banchi di nebbia nelle vallate interne si dissolveranno rapidamente in mattinata. Sud e Sicilia: ampie e decise schiarite domineranno lo stato del cielo pur in presenza di velature in rapido transito. In nottata nuove nubi alte e sottili tenderanno a presentarsi dapprima su Sicilia e poi sulle regioni peninsulari ad iniziare dalla Campania. Temperature: valori massimi in generale aumento. Venti: deboli variabili al nord con tendenza a divenire sudoccidentali e a rinforzare su Liguria ed Appennino emiliano. Deboli meridionali sulle regioni ioniche e Puglia. Deboli di provenienza occidentale sulle rimanenti regioni con tendenza a divenire meridionali ed a rinforzare su Sardegna. Mari: poco mossi Adriatico e Stretto di Sicilia. Mossi i rimanenti mari.

    Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, venerdi’ 12 aprile. Nord: rapido miglioramento sulle regioni occidentali pur con residue piogge solo in mattinata tra Liguria di levante ed Appennino emiliano. Nuvolosita’ estesa, invece, sulle rimanenti regioni con piogge e rovesci diffusi, piu’ frequenti tra Lombardia settentrionale e Triveneto. Tendenza a graduale miglioramento dal pomeriggio ad iniziare proprio da Lombardia. Centro e Sardegna: qualche nube piu’ compatta su Toscana al mattino con piogge specie sulla parte settentrionale della regione ma in rapido miglioramento. Ampie schiarite su Sardegna e sul resto del centro peninsulare pur con nuvolosita’ residua in transito dalle zone interne verso le regioni adriatiche che pero’ tendera’ a diradarsi dalla tarda mattinata. Sud e Sicilia: estese velature in transito al primo mattino su tutte le regioni e poi prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso anche se nuove nubi alte e sottili tenderanno ad interessare Sicilia e Calabria a partire dalle ore pomeridiane. Temperature: temperature in generale aumento sia nei valori massimi che in quelli minimi. Venti: di provenienza meridionale su tutte le regioni; deboli al sud; moderati sulle rimanenti regioni ma con decisi rinforzi su Toscana, Liguria, Appennino settentrionale e localmente sulle aree adriatiche settentrionali. Mari: molto mossi Tirreno settentrionale e Mar Ligure; mossi Mar di Sardegna, restanti settori del Tirreno e medio ed alto adriatico con moto ondoso in locale aumento; poco mossi i rimanenti mari.