Previsioni Meteo, ancora tanto maltempo al nord: il bollettino e le mappe dell’aeronautica militare

    /
    MeteoWeb

    Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: permangono condizioni di tempo moderatamente perturbato sulle regioni settentrionali per la presenza di un flusso di correnti umide meridionali, le quali tenderanno a provocare rovesci e temporali sparsi, anche sulla Sardegna i quali saranno di forte intensita’ sulla zona occidentale; tuttavia al centro-sud, la pressione si mantiene su valori alti e livellati mantendo il tempo stabile e soleggiato. Tempo previsto fino alle 8 di domani: Nord: cielo molto nuvoloso su Piemonte, Liguria, Lombardia ed Emilia Romagna, con rovesci anche a carattere temporalesco che potranno risultare piu’ frequenti a ridosso delle zone montuose specie quelle della Lombardia e Piemonte; cielo molto nuvoloso anche sulle rimanenti aree del nord ma con fenomeni meno intensi e destinati a migliorare rapidamente lasciando spazio, nel corso del pomeriggio, a rasserenamenti via via sempre piu’ ampi.
    Centro e Sardegna: cielo in prevalenza sereno o al piu’ poco nuvoloso sulle regioni del centro peninsulare, con nuvolosita’ alta e sottile a cui pero’ non si associano fenomeni. Sulla Sardegna cielo prevalentemente molto nuvoloso con nubi piu’ consistenti che dal pomeriggio potranno dar atto a rovesci anche a carattere temporalesco, piu’ frequenti e con maggiore intensita’ sulla zona occidentale dell’isola. Nuvolosita’ in estensione dalla tarda serata dalla Sardegna alle zone tirreniche. Sud e Sicilia: tempo stabile e soleggiato con cielo sgombro da nubi significative; dalla sera aumento della nuvolosita’ sulla Sicilia. Temperature: temperature massime in generale aumento, piu’ significativo sulle regioni centrali; temperature minime in lieve aumento su tutto il territorio. Venti: moderati da quadranti meridionali al centro sud con rinforzi da sud-est sulla Sicilia meridionale e sulla Sardegna; moderati orientali al settentrione con rinforzi da nord-est sulla Liguria di ponente. Mari: poco mosso l’Adriatico meridionale e lo Ionio settentrionale; agitato il Canale di Sardegna e lo Stretto di Sicilia; da mossi a molto mossi i restanti bacini.

    Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, martedì 30 aprile. Nord: nvolosita’ estesa sul settore occidentale con possibiita’ di pecipitazioni specie su Piemonte,Liguria e Lombardia nella prima parte della giornata, poi graduale attenuazione di nuvolosita’ e fenomeni. Sul settore orientale dapprima nuvolosita’ irregolare, ma nel corso della giornata rapido aumento delle nubi, e possibilita’, nelle ore pomeridiane, di precipitazioni, specie nelle aree alpine e prealpine Centro e Sardegna: sul settore tirrenico e sulla Sardegna annuvolamenti sparsi in mattinata, con associate isolate precipitazioni su Toscana e Lazio, che lasceranno spazio ad ampi e persistenti rasserenamenti sino a cielo sereno o poco nuvoloso. Sul settore Adriatico cielo irregolarmente nuvoloso al mattino, ma aumento della nuvolosita’ di tipo medio alto nel corso della giornata specie sulle Marche. Sud e Sicilia: qualche nube al mattino su Campania e Calabria tirrenica ma in rapido dissolvimento, poi ampie schiarite; ampiamente soleggiato Sulle restanti regioni per tutto il giorno. Temperature: generalmente stazionarie, in leggero calo sia le massime che le minime sulla Sardegna. Venti: prevalentemente deboli, generalmente dai quadranti meridionali, piu’ occidentali sulla Sardegna Mari: agitato lo Stretto di Sicilia, molto mossi il mare ed il Canale di Sardegna cosi come il Tirreno centro-meridionale Poco mosso il basso Adriatico e lo Ionio mossi i restanti bacini.

    Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Mercoledi’ 1 maggio Nord: in mattinata cielo molto nuvoloso o coperto con possibilita’ di precipitazioni soprattutto sui settori occidentali, dal pomeriggio attenuazione della nuvolosita’ e dei fenomeni specie nelle aree pianeggianti e sui settori orientali Centro e Sardegna: in mattinata cielo sereno o poco nuvoloso, ma nuvolosita’ alta e stratificata in progressivo aumento, a partire dalla Sardegna e dai settori tirrenici, ed in estensione, dal tardo pomeriggio, alle restanti aree. Sud e Sicilia: inizialmente cielo sereno o poco nuvoloso, ma nel corso della giornata aumento della nuvolosita’ di tipo medio alto a partire dalla Sicilia e dai settori tirrenici ed in estensione, dalla serata, alle restanti aree. Temperature: in generale lieve aumento le massime e le minime Venti: prevalentemente deboli tendenti a disporsi dai quadranti sud-orientali Mari: generalmente poco mosso Adriatico e Ionio, mossi i restanti bacini Giovedi’ 2 maggio: Addensamenti nuvolosi sulle regioni centro-settentrionali e sulla Sardegna, a cui potranno essere associate precipitazioni specie durante le ore pomeridiane ed in prossimita’ dei rilievi. Al sud inizialmente poco nuvoloso tendente a irregolarmente nuvoloso specie durante le ore pomeridiane ed in prossimita’ dei rilievi. Venerdi’ 3 maggio: Cielo sereno o poco nuvoloso nelle ore mattutine su gran parte della Penisola, tendenza nel corso della giornata ad un aumento della nuvolosita’ specie sulle regioni settentrionali e sulle zone interne centrali. Nel pomeriggio possibili rovesci in prossimita’ dell’ appennino centro-settentrionale e nelle aree alpine e prealpine. Sabato 4 e domenica 5 maggio: Soleggiato al mattino ma sviluppo di nuvolosita’ pomeridiana su gran parte delle localita’, con possibilita’ di rovesci pomeridiani specie nelle aree prossime ai rilievi.