Super-caldo in Sicilia: a Palermo +27°C con scirocco a 80km/h, tanta sabbia del Sahara sui cieli del sud

    /
    MeteoWeb

    La “sciroccata” attesa per queste ore al sud Italia sta entrando nel vivo proprio in questi minuti, con temperature in forte aumento nelle zone tirreniche di Sicilia e Calabria sotto i colpi del forte vento di sud/est che determina l’effetto favonio rendendo l’aria calda e secca nei versanti settentrionali delle Regioni più meridionali d’Italia. Invece nelle zone joniche la temperatura rimane molto più bassa, con venti tesi che soffiano dal mare rendendo l’aria più fresca e umida. Questo è l’attuale quadro termico siciliano: +27°C a Palermo, +26°C a Carini, +24°C a Cefalù, Pantelleria e Alcamo, +22°C a Trapani, Barcellona Pozzo di Gotto, Milazzo, Lentini, Carlentini e Saponara, +21°C a Gela, +20°C a Catania, +17°C a Messina. Significativa la differenza di ben 10°C tra Palermo e Messina! Nell’intera Europa, non c’è una località che in questo momento sia più calda del capoluogo siciliano!
    I cieli si sono annuvolati un po ovunque per via di nubi alte e stratiformi. Lo scirocco ha sfiorato gli 80km/h a Palermo e i 70km/h in molte altre località, ma il clou sarà nel tardo pomeriggio e in serata, con picchi ben superiori ai 100km/h nel messinese tirrenico. Caldo anche in Calabria, con +22°C nella piana di Gioia Tauro, ma anche qui i picchi più elevati (sia come venti che come temperature) si raggiungeranno in serata. Intanto tutti i cieli del sud sono invasi da ingenti quantità di sabbia del deserto.