Terremoti: polemiche sulla conferenza di Giuliani sulla previsione dei sismi in programma a Frascati

MeteoWeb
Giampaolo Giuliani

L’evento dal titolo “E’ possibile prevedere i terremoti?“, che il 19 aprile sara’ ospitato a Frascati nell’ambito della rassegna Frascati Ambiente, sta suscitando notevoli perplessita’ nel mondo del web e non solo. Il motivo e’ il protagonista della conferenza: quel Giampaolo Giuliani gia’ noto per le sue affermazioni sulla previsione dei terremoti mediante le emissioni di radon. Affermazioni molto discusse che hanno indotto alcuni internauti a lanciare una petizione sulla effettiva valenza formativa (sono previsti anche crediti scolastici per gli studenti che vi parteciperanno) di questa iniziativa, che comporterebbe la diffusione di affermazioni non verificate con il metodo scientifico, e per di piu’ su un tema cruciale come quello della previsione dei terremoti. “Dobbiamo con rammarico osservare – si legge nella lettera che accompagna la petizione – che un’associazione meritoria, Italia Nostra, offra il proprio patrocinio a un evento in cui un signore che si muove all’esterno della comunita’ scientifica puo’ liberamente divulgare le sue opinabili ipotesi su un tema alquanto delicato e sensibile, il tutto senza alcun contraddittorio“. La lettera e’ indirizzata a presidi e docenti delle scuole di Frascati, a cui si chiede “di dare la massima visibilita’ a questo documento e di non riconoscere, in sede di consiglio di classe, crediti formativi a fronte della presentazione dell’attestato di frequenza all’evento. Possiamo suggerire, in alternativa, la partecipazione all’incontro ‘La previsione dei terremoti: tra miti e realta” di Warner Marzocchi, direttore di ricerca presso l’Istituto nazionale di Geofisica eVulcanologia (Ingv), che si terra’ il 18 aprile ore 16-18 presso il Dipartimento di Fisica, Universita’ la Sapienza, Aula Amaldi“. Per aderire alla petizione e’ possibile inviare una mail a: petizionegiuliani@outlook.com.