Terremoto della scorsa notte in Ciociaria: paura a Cassino ma non ci sono danni

MeteoWeb

Il terremoto di magnitudo 3.2 registrato la notte scorsa nella zona di Cassino, nel Frusinate, non ha causato danni. I vigili del fuoco non hanno ricevuto chiamate e finora non si e’ quindi proceduto a nessuna verifica. La scossa, avvertita dalle popolazioni, ha interessato i centri di Acquafondata, Cervaro, San Biagio Saravinesco, Sant’Elia Fiumerapido, San Vittore nel Lazio Viticuso, Vallerotonda. La terra continua quindi a tremare in Ciociaria dopo la scossa di magnitudo 4.8 verificatasi lo scorso febbraio a Sora e nel suo comprensorio,causando paura e danni, e il successivo sciame sismico continuato fino ai giorni scorsi. A Sora, in seguito a quell’evento sismico, sono state sgomberate cinquanta abitazioni e otto chiese risultano inagibili.