Terremoto in Cina, Vladimir Putin offre l’aiuto della Russia

MeteoWeb

Il presidente russo Vladimir Putin ha proposto l’assistenza di Mosca alla Cina dopo la scossa di terremoto che questa mattina ha colpito il sudovest del Paese, provocando almeno cento morti e più di 2mila feriti. Lo ha annunciato il Cremlino in una nota. Putin ha scritto un telegramma di condoglianze al presidente cinese Xi Jinping e gli ha assicurato che il suo Paese è pronto a garantire “tutto l’aiuto necessario” alla Cina per far fronte alle conseguenze del sisma, di magnitudo 6,6 sulla scalam Richter. La catastrofe è avvenuta nella provincia di Sichuan, regione altamente sismica già colpita nel 2008 da un potente sisma.