Violento terremoto di magnitudo 7.8 in Iran: si temono centinaia di vittime

MeteoWeb

Un violento terremoto con magnitudo pari a 7.8 gradi sulla scala aperta di Richter ha fatto tremare l’Iran: l’epicentro si è verificato al confine con il Pakistan, in una zona montuosa e desertica. Il tremore e’ stato avvertito in tutta l’area del Golfo Persico e non solo: a New Delhi hanno tremato gli edifici piu’ alti, in Pakistan (a Islamabad, Peshawar e Multan). Molte le persone uscite di corsa in strada. Il sisma, secondo testimoni ‘in loco’, e’ stato avvertito in tutta l’area del Golfo Persico. La scossa e’ stata registrata nei pressi della città Khash, che conta oltre 50.000 abitanti, al confine tra Iran e Pakistan. Oltre ad essere un’area densamente popolata, la scossa è stata registrata in un luogo in cui le costruzioni non sono costruite seguendo i criteri antisismici. Per questo motivo si temono centinaia di vittime.  Il sisma e’ stato avvertito anche a Dubai, dove sono state evacuati i grattacieli, in Bahrein. L’ipocentro, nella stima preliminare, e’ stato localizzato a circa 15 km di profondità.