Allerta Meteo, forte maltempo nei prossimi giorni: piogge torrenziali al centro/nord, le mappe e il bollettino dell’aeronautica militare

/
MeteoWeb

01Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia Situazione: condizioni di instabilita’ sulle estreme regioni del sud dovute ad un flusso moderatamente perturbato che interessa le aree dell’Adriatico meridionale; sulle altre zone la pressione si mantiene sui valori alti e livellati. Tempo previsto fino alle 7 di domani. Nord: cielo sereno con qualche annuvolamento sulle zone alpine orientali ma senza fenomeni associati. Centro e Sardegna: sole e cielo sereno sulle regioni del versante tirrenico e sulla Sardegna, mentre su Marche ed Abruzzo la residua instabilita’ e’ in rapida attenuazione. Sud e Sicilia: nubi a carattere sparso con addensamenti sulla Calabria e zone interne dell’Appennino calabro-lucano con rovesci anche temporaleschi; ampi spazi di sereno sulla Campania; attenuazione dei fenomeni e della nuvolosita dalla sera. Temperature: in diminuzione sulle regioni del medio e basso Adriatico; senza variazioni sulle altre zone. Venti: moderati dai quadranti settentrionali sulle aree meridionali con rinforzi sulle regioni del versante jonico; deboli variabili sulle altre zone. Mari: poco mossi il Ligure e l’Adriatico settentrionale; molto mossi i restanti bacini, ma con moto ondoso in attenuazione ad iniziare dai mari piu’ settentrionali.

04Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, martedì 14 maggio. Nord: condizioni all’insegna del bel tempo con decisa prevalenza di sole su tutte le regioni; dal primo pomeriggio, pero’, si assistera’ alla formazione di un po’ di nubi sulle aree di nord-ovest, tale tipo di nuvolosita’ dara’ luogo a piogge o isolati temporali sulle Alpi occidentali, sul Piemonte settentrionale e su Alpi e Prealpi lombarde soprattutto durante le ore serali e notturne, al contempo velature sempre piu’ estese tenderanno ad interessare anche Emilia Romagna, Veneto e Trentino Alto Adige. Centro e Sardegna: sulle regioni peninsulari giornata caratterizzata dal tempo stabile e soleggiato pur con qualche nube che tendera’ a formarsi nel pomeriggio nelle zone interne a ridosso dei rilievi appenninici; verso sera nubi alte e sottili tenderanno ad interessare Toscana e Lazio; sulla Sardegna iniziali ampi spazi sereni saranno progressivamente sostituiti da estese velature che tenderanno ad intensificarsi a fine giornata portando qualche pioggia sulla parte meridionale dell’isola nottetempo. Sud e Sicilia: giornata dominata dal sole e dal cielo per lo piu’ sereno; dalla serata tendenza ad aumento della nuvolosita’ alta e stratiforme sulla Sicilia occidentale. Temperature: giornata gradevole con temperature che tornano ad aumentare con particolare riferimento ai valori massimi. Venti: moderati settentrionali tra Puglia e regioni joniche in graduale attenuazione dal pomeriggio; deboli meridionali sulle rimanenti regioni con tendenza a rinforzare sulla Sardegna e sulla Sicilia occidentale dalla notte. Mari: da mossi a molto mossi il basso Adriatico e lo Jonio; mossi canale di Sardegna e stretto di Sicilia; poco mossi i rimanenti mari.

09Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Mercoledi’ 15 maggio Nord: graduale peggioramento ad iniziare dalle regioni occidentali e dalla Lombardia con nuvolosita’ estesa che apportera’ piogge dapprima sparse e poi sempre piu’ diffuse a partire dal tardo pomeriggio; i fenomeni risulteranno anche temporaleschi su Liguria, basso Piemonte e localmente sulla parte piu’ occidentale dell’Emilia Romagna; nel corso della notte poi le precipitazioni tenderanno a raggiungere anche Veneto e Trentino Alto Adige. Centro e Sardegna: cielo molto nuvoloso sull’isola con piogge o rovesci che tenderanno ad intensificarsi verso sera assumendo anche caratteristica di temporale; tempo in peggioramento anche sulle regioni peninsulari con piogge soprattutto su Lazio e Toscana in estensione al resto del centro nottetempo; proprio tra alto Lazio e Toscana i fenomeni assumeranno caratteristica di temporale risultando anche di forte intensita’. Sud e Sicilia: nuvolosita’ in aumento dalla Sicilia verso le regioni peninsulari con piogge sparse sulla Campania ed, in forma piu’ localizzata, tra Basilicata e Calabria ma con tendenza dalla sera a generale miglioramento. Temperature: minime in generale aumento e massime in diminuzione al nord-ovest, sulla Sardegna e su tutte le regioni tirreniche. Venti: di provenienza meridionale su tutte le regioni in prevalenza moderati ma tendenti a rinforzare decisamente lungo le coste di Toscana e Lazio, e dalla sera sulla Sicilia. Mari: tutti da molti a mossi mossi con tendenza a divenire agitati il Tirreno centro-settentrionale e dalla sera-notte lo stretto di Sicilia ed il Tirreno meridionale. Giovedi’ 16 maggio Condizioni di maltempo sulle regioni settentrionali e su quelle centrali; precipitazioni diffuse anche sottoforma di temporale domineranno gran parte della giornata per poi attenuarsi parzialmente durante le ore notturne; la nuvolosita’ ed i fenomeni in forma piu’ sparsa tenderanno ad interessare anche le regioni meridionali e la Sicilia. Venerdi’ 17 maggio Dopo un temporaneo lieve miglioramento durante le primissime ore della giornata il tempo tornera’ a peggiorare in modo deciso sulle regioni centrali, specie del settore tirrenico, e sulle regioni settentrionali; meglio al sud pur in presenza comunque di nuvolosita’ e di qualche pioggia localizzata tra Campania e Calabria. Sabato 18 e domenica 19 maggio Tempo abbastanza stabile sulle regioni meridionali e sulla Sicilia e condizioni ancora instabili soprattutto sulle regioni centrali tirreniche, sulla Sardegna, localmente sulla Liguria e su tutto il settore alpino e prealpino; nella giornata di domenica graduale miglioramento pur con piogge attese sulle regioni centrali, anche del settore adriatico e localmente al meridione ma in forma decisamente isolata.