Forti venti occidentali stanno spazzando la Sicilia, imminenti burrasche sul basso Tirreno

MeteoWeb

venti SiciliaCon il graduale spostamento verso nord-est della profonda circolazione depressionaria, che si è ulteriormente approfondita sul basso Tirreno, le prime burrasche di vento, dai quadranti occidentali, in queste ore si stanno rapidamente estendendo al Canale di Sicilia e basso Tirreno. Gli intensi venti occidentali stanno già spazzando le coste del trapanese, agrigentino, siracusano, ragusano e catanese, dove vengono segnalate forti raffiche, da O-SO e Ovest, che raggiungono punte di oltre i 60-70 km/h. Raffiche superiori ai 70 km/h sono segnalate dalle stazioni meteorologiche di Trapani Birgi e Cozzo Spadaro. Entro la nottata i forti venti di ponente, dopo aver attraversato il basso Tirreno, inizieranno a spazzare anche le coste del palermitano e del messinese, con turbolenti folate ad oltre i 60 km/h. La sostenuta ventilazione dai quadranti occidentali, che si presenterà sotto forma di intense raffiche di caduta sullo Stretto di Messina, contribuirà a pulire i cieli e far abbassare le temperature, dopo la brusca scaldata delle ultime 24 ore, che ha fatto schizzare i termometri oltre la soglia dei +30°C sulle coste della Sicilia settentrionale (per l’effetto favonico dei venti meridionali).