La Lombardia quasi come in inverno: neve fitta sopra gli 800 metri, piogge e vento in pianura

MeteoWeb

stelvioCrollo delle temperature arrivate a sei gradi e piogge violente in pianura, e sulle montagne, sopra gli 800 metri, neve fitta. In Lombardia sembra di essere in pieno inverno, con Milano che si è svegliata sotto un diluvio iniziato ieri sera, e una temperatura (6-7 gradi) ampiamente sotto la media stagionale. In Valtellina, un tratto della Strada Statale 38 dello Stelvio è stato chiuso per una bufera di neve, mentre a Milano la caduta di un grosso albero in corso Sempione ha creato disagi agli automobilisti. Centinaia le chiamate giunte ai centralini dei vigili del fuoco di tutta la Lombardia, per crolli, allagamenti e incidenti di vario tipo dovuti al maltempo. Sempre per il maltempo, è stata annullata la tappa odierna del Giro d’Italia che oggi doveva vedere i ciclisti sfidarsi sulle strade che da Ponte di Legno arrivano in Val Martello. Intanto la Coldiretti ha annunciato l’intenzione di chiedere a Regione Lombardia e al Governo lo stato di calamità per l’agricoltura lombarda. “Il crollo delle temperature e la valanga d’acqua che si è abbattuta ancora questa notte sulla regione – ha spiegato il presidente Ettore Prandini – hanno dato il colpo di grazia alle semine e al lavoro nei campi: ormai possiamo stimare perdite fra il 30 e il 50 per cento a seconda delle colture“. La situazione nei prossimi giorni non dovrebbe cambiare di molto nel fine settimana dato che, secondo i meteoreologi, le perturbazioni dovrebbero persistere sulla Lombardia in una continua alternanza di rovesci e schiarite.