Maltempo, criticità in Friuli: picchi di 250mm, esonda il torrente Varma

MeteoWeb

piena fiume 02Ha piovuto abbondantemente in Friuli Venezia Giulia, soprattutto a Nord Ovest. Durante la notte, la strada regionale 251 della Valcellina e’ stata chiusa a causa dell’esondazione del torrente Varma, ma e’ stata gia’ riaperta alle 5.30. Cinque squadre con 15 volontari comunali di Protezione Civile del Pordenonese rimangono in monitoraggio sul territorio. Nel Pordenonese, sul Piancavallo in 24 ore sono caduti 247 mm di pioggia, a Polcenigo 220 mm e ad Andreis 214. Il Genio civile di Pordenone mantiene attivo il Servizio di piena sul fiume Livenza, nei tratti di propria competenza. Le portate provenienti dai bacini montani del Cellina e Meduna, grazie all’invaso di Ravedis, hanno raggiunto un valore massimo complessivo di portata in uscita di soli 524 mc/s all’una di questa notte, per poi diminuire ai 262 mc/s delle ore 5.00, tornando al di sotto del livello di guardia. Il Servizio difesa del suolo regionale mantiene attivo il Servizio di piena lungo l’asta di valle del fiume Meduna. Sulla Regione, per le prossime ore, permarra’ l’instabilita’ atmosferica, con rovesci sparsi ed intermittenti con accumuli di pioggia anche abbondanti. Le piogge tenderanno a esaurirsi nel pomeriggio/sera.