Previsioni Meteo, le mappe e il bollettino dell’aeronautica militare per i prossimi giorni: tutti i dettagli fino al 6 giugno

/
MeteoWeb

01Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: un’ampia area depressionaria presente sull’Europa centro-orientale coinvolge anche l’Italia mantenendo attive generali condizioni di instabilita’ atmosferica. Tempo previsto fino alle 7 di domani. Nord: Molto nuvoloso sul Triveneto e Lombardia con annuvolamenti compatti specie a ridosso delle aree alpine e prealpine con associate precipitazioni sparse nevose a quote superiori ai 1500-1700 metri, localmente temporalesche; velato sulle restanti aree salvo annuvolamenti intensi sulla Valle d’Aosta e rilievi piemontesi dove non si escludono locali precipitazioni; dalla notte generale peggioramento con intensificazione della nuvolosita’ e dei fenomeni ad iniziare dalle aree alpine. Centro e Sardegna: nuvolosita’ irregolare con alternanza di schiarite ad addensamenti intensi piu’ frequenti sulla Sardegna, Umbria, aree interne di Toscana e sul basso Lazio con associati rovesci anche temporaleschi, mentre risulteranno sporadiche altrove. Sud e Sicilia: nuvolosita’ irregolare sulla Campania, settori tirrenici di Basilicata e Calabria e sulla Sicilia nord-orientale con addensamenti associati a rovesci anche temporaleschi; sulle restanti aree maggiori schiarite seppur con presenza di occasionali annuvolamenti che sulla Puglia e Molise nel pomeriggio possono produrre brevi rovesci. Temperature: massime in aumento al nord, Toscana, Umbria e nelle Marche, generalmente stazionarie sulle restanti regioni Venti: moderati occidentali sulle regioni centro meridionali con rinforzi sulla Sardegna e dorsale appenninica. Mari: molto mossi, localmente agitati il Mar Ligure, il Tirreno Centro-meridionale, il mare ed il Canale di Sardegna; mossi, localmente molto mossi, tutti i restanti mari.

03Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, sabato 1 giugno. Nord: nuvolosita’ diffusa su tutto il settore alpino e sulle regioni orientali con precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale sul Triveneto; nubi irregolari sulle restanti zone con maggiori schiarite sul Piemonte e sulla Liguria di ponente nella seconda parte della giornata. Centro e Sardegna: cielo generalmente molto nuvoloso su tutte le regioni peninsulari con piogge a prevalente carattere di rovescio o temporale, piu’ frequenti lungo la dorsale appenninica; fenomeni piu’ isolati sulle coste adriatiche ad eccezione delle Marche dove le piogge si attenueranno nel corso del pomeriggio. Cielo in prevalenza nuvoloso sulla Sardegna, con addensamenti piu’ intensi sul settore meridionale ove si registreranno delle piogge fino al tardo pomeriggio. Sud e Sicilia: cielo che tendera’ a divenire molto nuvoloso sulle aree occidentali con rovesci o temporali nelle ore centrali della giornata, piu’ frequenti sulle coste tirreniche della Calabria. Cielo in prevalenza nuvoloso sulle restanti zone con locali piogge sparse al pomeriggio. Tendenza al miglioramento in serata con attenuazione della nuvolosita’ e dei fenomeni ad iniziare dalla Campania. Temperature: minime in lieve aumento ovunque, piu’ marcato sulle regioni nord-occidentali; massime in diminuzione sulle regioni centrali adriatiche e zone appenniniche, stazionarie o in lieve aumento altrove, specie al nord-ovest ed in Sardegna. Venti: moderati sulle due isole maggiori e sulle coste delle regioni del basso Tirreno, localmente forti sulle coste esposte di Sardegna e Sicilia; moderati sud-occidentali sulle aree ioniche e sulla puglia; deboli in prevalenza occidentali altrove, con locali rinforzi settentrionali sulle aree centrali della Pianura Padana. Mari: da agitati a molto agitati Mare e Canale di Sardegna; da molto mossi ad agitati lo Stretto di Sicilia ed il Tirreno centro-meridionale; poco mosso l’Adriatico settentrionale; da mossi a molto mossi i restanti bacini.

04Il servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. DOMENICA 2 GIUGNO Nord: nuvolosita’ anche intensa al mattino sulle regioni orientali con associate precipitazioni, specie sul Friuli Venezia Giulia e settore alpino del Veneto, in attenuazione nel corso del pomeriggio. Rasserenamenti via via piu’ ampi sulle restanti zone settentrionali con possibile foehn sulle aree pianeggianti centro-occidentali. Centro e Sardegna: nuvolosita’ sparsa al mattino sulle zone interne peninsulari con rasserenamenti anche ampi sulle zone costiere, specie su quelle del versante tirrenico; cielo in prevalenza poco nuvoloso sulla Sardegna. Nubi in aumento durante le ore centrali della giornata lungo la dorsale appenninica con attivita’ temporalesca, specie tra Lazio ed Abruzzo. Alla sera nubi nuovamente in diminuzione. Sud e Sicilia: nuvolosita’ anche compatta sulle zone ioniche e sulla Sicilia orientale con residue precipitazioni in fase di attenuazione; poco nuvoloso sulle restanti zone meridionali. Dal pomeriggio tendenza ad ulteriore generale miglioramento. Temperature: minime in aumento al centro-nord e Sardegna, stazionarie altrove; massime ovunque in aumento, piu’ marcato sulle regioni centrali. Venti: da deboli a moderati occidentali al centro ed al sud, con locali rinforzi sulle due isole maggiori; deboli settentrionali al nord con locali rinforzi, foehn sulle aree centro-occidentali della pianura padana. Mari: da molto mossi ad agitati lo Ionio meridionale, lo Stretto di Sicilia, Mare e Canale di Sardegna; da mossi a molto mossi lo Ionio settentrionale, l’Adriatico meridionale, il Tirreno ed il Mar Ligure; poco mossi i restanti mari. LUNEDI’ 3 GIUGNO Situazione all’insegna di schiarite anche ampie sulle zone costiere e nuvolosita’ variabile sulle zone interne; pomeriggio ancora instabile con attivita’ convettiva soprattutto sulle zone interne delle regioni centrali tirreniche e della Campania. MARTEDI’ 4 GIUGNO Persiste una situazione di residua instabilita’ sulle zone interne peninsulari del centro; cielo poco nuvoloso altrove. MERCOLEDI’ 5 E GIOVEDI’ 6 GIUGNO Tendenza ad ulteriore miglioramento con graduale attenuazione dell’istabilita’ pomeridiana.