L’incredibile grandinata di stamattina a Pescara: foto e video shock dal capoluogo abruzzese

/
MeteoWeb

12E’ stato un evento particolarmente estremo che ha scatenato l’ironia del popolo del web: “ecco la fine di Pescara“, scrive qualcuno su twitter. “E’ il big-one dell’Adriatico“, risponde un altro su facebook. Auto ammaccate, vetri in frantumi, grondaie, tettoie e gazebo danneggiati, orti e coltivazioni distrutti: appare così Pescara dopo la violenta grandinata che intorno alle 12:30 ha imbiancato la città in piena estate. Stessa situazione anche Città Sant’Angelo e molte zone litoranee di Pescarese e Teramano. I chicchi di grandine hanno raggiunto i diversi centimetri di diametro e, secondo le forze dell’ordine, erano più grandi di palline da golf. Scenario analogo a Silvi Marina (Teramo). Nel capoluogo la temperatura è crollata a +15°C dopo che in mattinata la massima era salita fino a +22°C. Le testimonianze parlano di “15 minuti di follia meteorologica“, come possiamo osservare dai video e dalle foto, immagini tratte dai social network: