Allerta Meteo della protezione civile per domani, forti temporali al centro/nord: mappe e bollettino

MeteoWeb

Logo_protezione_civile_nazionale_200x200Il passaggio di una perturbazione atlantica portera’ nella giornata di domani piogge e temporali sulle regioni settentrionali, in particolare sui settori alpini e prealpini centro-occidentali. Il Dipartimento della Protezione Civile ha dunque emesso una allerta meteo: sulla base delle previsioni disponibili, gli esperti prevedono a partire dalle prime ore di domani piogge su Valle D’Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia. I fenomeni potranno essere accompagnati da grandinate, fulmini e forti raffiche di vento. Il Dipartimento seguira’ l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le strutture locali di protezione civile.

29072013_domani_d0IL BOLLETTINO PER DOMANI, LUNEDI’ 29 LUGLIO 2013:

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori alpini e prealpini di Piemonte settentrionale e della Lombardia, con quantitativi cumulati moderati o puntualmente elevati;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori alpini e prealpini, con sconfinamenti sulle aree pedemontane di Piemonte e Lombardia e sulla Liguria di levante, con quantitativi cumulati moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle restanti aree del nord e sulla Toscana, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in diminuzione, localmente anche sensibile, nei valori massimi al nord; senza variazioni di rilievo o al più in lieve diminuzione le massime al centro, specie sulla Sardegna; stazionarie o in lieve ulteriore aumento le massime al sud.
Venti: tendenti a localmente forti meridionali su Liguria, Toscana e settori alpini centro-orientali; tendenti a localmente forti occidentali su Sardegna, Sicilia e temporaneamente sulla Pianura Padana centro-orientale.
Mari: tendenti a localmente molto mossi il Mar Ligure, i mari circostanti la Sardegna e lo Stretto di Sicilia.

30072013_dopodomani_d0IL BOLLETTINO PER DOPODOMANI, MARTEDIì 30 LUGLIO 2013:

Precipitazioni: isolate, anche a carattere di rovescio, sul Friuli Venezia Giulia e sui restanti settori costieri adriatici centro-settentrionali, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in lieve generale aumento le massime al nord; in sensibile diminuzione le massime sulle regioni adriatiche centro-meridionali; stazionarie o in lieve calo altrove.
Venti: localmente forti dai quadranti settentrionali sulle due isole maggiori, regioni adriatiche centro-meridionali e Calabria meridionale.
Mari: molto mossi il Mare e Canale di Sardegna e lo Stretto di Sicilia, localmente molto mossi i restanti bacini centro-meridionali.