Allerta Meteo, tanti temporali tra oggi e domani: le previsioni e le mappe dell’aeronautica militare

/
MeteoWeb

01Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: sull’Italia la pressione si mantiene su valori relativamente alti e livellati ma infiltrazioni di aria fresca dall’Europa orientale, in quota, determinano condizioni di instabilita’ durante le ore piu’ calde della giornata. Tempo previsto fino alle 24 di oggi. Nord: nuvolosita’ irregolare anche intensa sulle aree alpine e prealpine con isolati rovesci o temporali associati, con nubi piu’ consistenti e fenomeni piu’ frequenti dalla tarda mattina e durante il pomeriggio, in successivo miglioramento dalla sera; sul resto del nord ad un iniziale ampio soleggiamento seguira’, nel corso della mattina, una generale intensificazione della nuvolosita’ cui potranno essere associati locali rovesci o temporali, con fenomeni piu’ concentrati sui rilievi appenninici ed aree limitrofe e solo occasionalmente sulle aree pianeggianti, comunque in dissolvimento serale. Centro e Sardegna: cielo inizialmente cielo sereno o poco nuvoloso, ma con nubi ad evoluzione diurna in aumento in mattinata su Umbria, Marche, Abruzzo, restanti rilievi appenninici e limitrofe aree interne di Lazio e Toscana, con isolati rovesci o temporali associati dalla tarda mattina/meta’ giornata’ ed in locale e temporaneo sconfinamento fino in prossimita’ delle coste laziali e della Toscana meridionale: generale e rapido miglioramento in serata con schiarite sempre piu’ ampie. Sud e Sicilia: prevalenza di bel tempo sulla Sicilia salvo nubi ad evoluzione diurna sui rilievi orientali dove nel pomeriggio non si esclude qualche breve rovescio; sulle regioni peninsulari cielo inizialmente sereno, con nubi cumuliformi in aumento durante la mattina e cui dalla tarda mattina e durante il pomeriggio potranno essere associate precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, che saranno piu’ concentrate sui rilievi pugliesi, su quelli appenninici cosi’ come sulle aree interne di Campania, Basilicata e Calabria e, suppur in misura minore, potranno raggiungere anche le coste tirreniche: rapido miglioramento dopo il tramonto. Temperature: minime senza variazioni di rilievo; massime in lieve calo al nord, sulle due isole maggiori e sulle centro-meridionali tirreniche. Venti: deboli settentrionali al centro-sud, con ulteriori rinforzi sull’area jonica peninsulare, lungo le coste adriatiche e della Sardegna orientale; deboli dai quadranti orientali o settentrionali al nord, con ulteriori rinforzi da nord-est sulle coste adriatiche. Mari: mossi l’Adriatico, lo Ionio, lo Stretto di Sicilia ed il Tirreno occidentale; poco mossi i restanti mari.

03Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, lunedi’ 8 luglio. Nord: nuvolosita’ variabile a tratti intensa sull’arco alpino e prealpino con piogge sparse, locali temporali o rovesci; sulle restanti zone il cielo da sereno tendera’ al coperto in tarda mattinata con nubi piu’ consistenti sulle regioni centroccidentali, alle quali saranno associati fenomeni a prevalente carattere temporalesco o di rovescio; ampi rasserenamenti dalla serata. Centro e Sardegna: ampio soleggiamento e scarsa nuvolosita’ in aumento mattutino, specialmente sulle regioni adriatiche, con precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, localizzate in prevalenza sulle aree montuose e pedemontane, in rapido miglioramento serale. Sud e Sicilia: condizioni di bel tempo seguite da annuvolamenti dal tardo mattino ai quali saranno associati locali rovesci ed isolati temporali in particolare sui rilievi appenninici, in possibile estensione anche alle aree pianeggianti, ma comunque in decisa attenuazione dalla prima serata. Temperature: senza variazioni di rilievo; massime in lieve aumento sull’Emilia-Romagna, in flessione sulla Sardegna. Venti: deboli, di direzione variabile sul versante tirrenico, in genere dai quadranti settentrionali su quello adriatico. Mari: mosso l’alto Adriatico sottocosta con moto ondoso in attenuazione; poco mossi i restanti bacini, localmente mossi il medio, basso Adriatico e lo Jonio al mattino.