Ambiente, boom di bike-sharing negli Usa: New York al primo posto

MeteoWeb

autostrada biciTutti a pedalare in bicicletta in questa calda estate nelle megalopoli americane: i programmi di bike-sharing lanciati recentemente in una serie di grandi citta’ Usa – ultima New York – stanno andando talmente bene che nelle ore di punta e’ diventato quasi impossibile trovare un ‘sellino’ disponibile. A New York, dove il progetto ‘Citibikes’ e’ sbarcato solo un mese fa, i membri sono 54.000 e da giugno sono stati venduti altri 75.000 ‘passaggi giornalieri’. “Sapevamo che i newyorchesi avrebbero risposto – ha commentato il portavoce Nicholas Mopsquera – e il successo e’ stato superiore persino alle aspettative”. Nei punti caldi di scambio delle biciclette, come ad esempio a Grand Central station e Times Square a Manhattan, i parcheggi sono spesso vuoti. A Boston, prima citta’ in cui il programma e’ stato lanciato, il parco bici disponibile e’ stato aumentato di un terzo quest’anno, Washington Dc ha quasi raddoppiato il numero di biciclette. Chicago, San Francisco, Portland in Oregon e Philadelphia si stanno attrezzando per offrire il bike-sharing entro il 2014.