Centomila posacenere distribuiti in 400 spiagge italiane: l’iniziativa di Marevivo

MeteoWeb

MareVivoCentomila posacenere tascabili distribuiti in oltre 400 spiagge: e’ l’iniziativa che Marevivo mettera’ in campo nel weekend del 3 e 4 agosto, con l’aiuto di mille volontari, per proteggere le coste dall’inquinamento. La campagna ”Ma il mare non vale una cicca?’‘, giunta alla quinta edizione consecutiva, punta a sensibilizzare i bagnanti sull’opportunita’ di non abbandonare sulla sabbia i mozziconi di sigaretta, che richiedono da uno a cinque anni per essere smaltiti. Finora l’iniziativa ha consentito di raccogliere e risparmiare quasi 10 milioni di cicche al mare e alla spiaggia, pari a una fila di mozziconi lunga come oltre 83mila auto che coprono senza soluzione di continuita’ la distanza Roma-Bologna. I posacenere distribuiti saranno accompagnati da un opuscolo informativo sui tempi di degrado in mare di alcuni oggetti di uso quotidiano come lattine, bottiglie e accendini. La campagna, promossa da Marevivo in collaborazione con JT International, e’ patrocinata dal ministero dell’Ambiente e dal corpo delle Capitanerie di Porto. ”Il mare e’ un elemento fondamentale per la vita dell’uomo”, ha detto il ministro dell’Ambiente Andrea Orlando. ”Per questo dobbiamo proteggerlo non solo con serie e costanti politiche di tutela ma anche cercando di promuovere la normalita’ di piccoli gesti che possono costituire un grande aiuto nella conservazione di un bene cosi’ prezioso”.