Grandi regioni attive nell’emisfero meridionale del Sole: visibili anche con telescopi amatoriali

MeteoWeb

soleUno dei più grandi gruppi di macchie solari del ciclo solare 24, quello attuale, sta emergendo nella parte sud-orientale del Sole. Il gruppo, chiamato in codice AR1785, è caratterizzato da un campo magnetico che possiede energia sufficiente per potenti eruzioni solari di classe X, la maggiore possibile. Accanto ad esso, il complesso AR1787, leggermente più debole, capace di eruzioni di classe M. Le macchie sono state ben fotografata dal Solar Dynamics Observatory della NASA, capace di sorvegliare costantemente la nostra stella. I maggiori nuclei scuri sono grandi come la Terra e possono vedersi anche con telescopi amatoriali. Le macchie solari rappresentano un segno che l’emisfero meridionale del Sole si sta risvegliando: finora, per la maggior parte del ciclo solare, la metà settentrionale ha espresso macchie solari e eruzioni, mentre il sud era un pò ‘in ritardo’. Dal mese di Giugno, però, le macchie sono aumentate e la tendenza si conferma anche a Luglio: questo risveglio potrebbe preannunciare il doppio picco di massimo solare nel tardo 2013 o all’inizio del 2014.