I ‘centauri’ sono comete: WISE risolve il mistero

MeteoWeb
Le comete
Le comete

La maggior parte dei ‘centauri’, i piccoli e misteriosi corpi celesti che orbitano fra Giove e Nettuno, è composta da comete. Per anni, gli astrofisici non sono riusciti a capire se fossero asteoridi o comete, ma ora un nuovo studio basato sulle osservazioni del Wide-field Infrared Survey Explorer (WISE) sembra propendere per la tesi delle comete. Finora, proprio perche’ non si sapeva se fossero asteroidi scagliati fuori dal sistema solare o comete che viaggiavano verso il sole, gli scienziati gli hanno attribuito il nome di ‘centauri’, figure mitologiche dalla doppia natura. ”I nostri dati suggeriscono una origine cometaria per la maggior parte di questi oggetti: questi provengono dalle parti piu’ profonde del Sistema Solare” ha spiegato James Bauer del Jet Propulsion Laboratory di Pasadena, California, primo autore dell’articolo pubblicato sull’Astrophysical Journal. I dati provenienti dalla missione Wise hanno fornito informazioni sull’albedo dei centauri, ossia sulla loro riflettivita’, scoprendo il caratteristico rivestimeno fuligginoso delle comete, che hanno superfici ghiacciate che le rendono piu’ scure rispetto agli asteroidi, che sono piu’ lucidi come la Luna.