L’attuale ciclo solare è più debole rispetto alle previsioni: ma guai a sottovalutarlo…!

MeteoWeb

ciclo solare 24L’attuale ciclo solare 24 è, come detto più volte, uno dei cicli più deboli degli ultimi decenni, se non il più debole. Nel corso del 2009 un gruppo di scienziati guidati dalla National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) e dalla NASA, predissero un picco massimo del ciclo undecennale molto basso, al di sotto della media di riferimento. Oggi, a distanza di 4 anni, il massimo solare si presenta ancor più basso di quanto previsto dal team. E secondo gli scienziati il prossimo, potrebbe risultare ancora più debole. Nell’immagine a corredo dell’articolo – come si legge sul sito spaceweather – è possibile osservare quanto detto sino ad ora. Secondo alcuni scienziati, tuttavia, dare il Sole in una sorta di quiescenza potrebbe risultare un errore. Il fisico solare Dean Pesnell, del Goddard Space Flight Center, pensa che il ciclo solare 24 abbia un doppio picco, il secondo dei quali si verificherà tra la fine dell’anno e l’inizio del prossimo. Inoltre, i cicli solari molto deboli sono stati caratterizzati in passato da eventi singoli molto forti. La tempesta solare più intensa mai registrata nella storia, nota al grande pubblico come l’evento Carrington del 1859, si verificò proprio nel corso di un ciclo solare relativamente debole come questo. Per ulteriori dettagli in merito a quell’evento e non solo, consigliamo la lettura di questo articolo.