Maltempo, Coldiretti: “l’effetto dei nubifragi si fa sentire nel carrello della spesa…”

MeteoWeb
Immagine d'archivio
Immagine d’archivio

L’effetto del maltempo e dei nubifragi si fa sentire nel carrello della spesa dove i prezzi della frutta aumentano del 10 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, mentre quelli dei vegetali salgono dell’8 per cento, a causa dei danni provocati alle coltivazioni, ma anche della distorsioni presenti dal campo alla tavola. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat sull’inflazione che a luglio ha visto i prezzi degli alimentari aumentare del 3 per cento, quasi il triplo dell’inflazione media pari all’1,1%. L’aumento dei prezzi entro certi limiti è – sottolinea la Coldiretti – giustificabile per l’effetto della straordinario andamento climatico, ma occorre evitare che nel passaggio dei prodotti dal campo alla tavola si innestino fenomeni speculativi. Il rischio è quello di provocare una ulteriore frenata dei consumi con un drammatico crollo storico della spesa che non è mai stato così pesante per le famiglie italiane. Nel mese di luglio – conclude la Coldiretti da rilevare gli incrementi dei prezzi dei vini del 5 per cento, del pollame del 3 per cento, del burro del 2 per cento e del latte fresco dell’1 per cento.