Maltempo, violenti nubifragi a Firenze e in Toscana: due feriti, gravi danni e blackout

MeteoWeb

firenzeUn nubifragio si e’ abbattuto nel pomeriggio per circa mezz’ora su Firenze, causando due feriti, allagando sottopassi e sradicando alberi. Il nubifragio e’ stato accompagnato anche da grandine e da un vento forte, che ha rovesciato un chiosco in piazza Alinari, ferendo due persone in modo lieve; in Lungarno Guicciardini un albero e’ stato sradicato ed e’ caduto sulla carreggiata, creando forti ripercussioni sul traffico. Anche alcuni tra i piu’ importanti sottopassi di Firenze sono rimasti allagati, in particolare quelli di viale 11 Agosto, via Perfetti Ricasoli e piazza Dalmazia. Il maltempo ha causato forti problemi anche sulla linea ferroviaria Firenze-Viareggio-Lucca, con ripercussioni sulla circolazione dei convogli, che hanno subito forti ritardi, anche per danneggiamenti alle centraline colpite da scariche elettriche. Sempre a Firenze, decine gli interventi dei vigili del fuoco per rami caduti, alberi pericolanti e alcuni allagamenti. Molte le segnalazioni che continuano ad arrivare alla centrale operativa. Le zone piu’ colpite sono quelle di Novoli, dove si registrano forti rallentamenti al traffico, del centro storico e di via Pistoiese. Problemi anche in viale Torricelli, nella zona di piazzale Michelangelo, dove alcune vetture in sosta sono state danneggiate dai rami caduti per il forte vento.

LUCCA, QUASI 500 FULMINI NELLA ZONA DI ALTOPASCIO – Nel primo pomeriggio di oggi nella zona di Altopascio (Lucca) si e’ scatenato un violento temporale caratterizzato da centinaia di fulmini (quasi 500 le fulminazioni registrate dal Centro Operativo Enel) che hanno provocato disservizi su tre linee elettriche di media tensione del territorio. In particolar modo, in localita’ Spianate ad Altopascio, si e’ verificato un principio di incendio nella cabina di trasformazione da media a bassa tensione in seguito alla scarica di un fulmine sulla linea entrante in cabina. I tecnici Enel sono immediatamente intervenuti e, coadiuvati dal Centro Operativo di Livorno, hanno restituito elettricita’ a gran parte della Clientela con manovre in telecomando. Sul posto anche i Vigili del Fuoco che hanno sedato il principio di incendio. Per quanto riguarda i Clienti direttamente serviti dai tratti di linea danneggiati dalle scariche atmosferiche, i tecnici Enel stanno intervenendo manualmente per ripristinare il servizio elettrico.