Marte: il decimo anniversario del rover ‘Opportunity’

MeteoWeb
Credit: Mars Exploration Rover Mission, Cornell, JPL, NASA
Credit: Mars Exploration Rover Mission, Cornell, JPL, NASA

Marte, il quarto pianeta del Sistema Solare in ordine di distanza dal Sole, è tristemente noto per gli incidenti dei veicoli spaziali che hanno tentato di visitarlo. Per questo motivo quando il rover Opportunity decollò da Cape Canaveral nel 2003, in molti si aspettavano una breve uscita. Il veicolo fu progettato per una missione di 3 mesi, attraverso la quale avrebbe dovuto studiare la superficie del pianeta rosso. Ma davvero in pochi avrebbero immaginato che a distanza di 10 anni Opportunity fosse ancora attivo tra le sabbie del pianeta e permettesse ancora di affettuare scoperte scientifiche. Oggi, 7 Luglio 2013, la NASA celebra il decimo anniversario del lancio inviando la sonda verso Solander Point, un’area lungo il bordo del cratere Endurance ricca di tesori geologici. Dopo 9 lunghi anni di esplorazione, il programma spaziale ha recentemente istituito il record assoluto di distanza percorsa su un altro pianeta. La pietra miliare è avvenuta lo scorso 15 Maggio 2013, quando il rover ha percorso 80 metri, raggiungendo i 35,760 Km totali percorsi. Il record precedente era detenuto dal rover lunare della missione Apollo 17, che gli astronauti Gene Cernan e Harrison Schmitt guidarono per 35,74 Km nel mese di Dicembre del 1972.

Credit: ESA
Credit: ESA

Nel corso degli anni Opportunity ha scattato centinaia di immagini del paesaggio marziano e della superficie arida e ostile. Il rover, come il più recente programma del Mars Science Lab, cerca aree dove non è sempre stato così. Negli ultimi 20 mesi Opportunity ha lavorato sul bordo del cratere Endeavour, trovando depositi di gesso probabilmente formati da acque sotterranee filtrate attraverso crepe nel suolo. Ha inoltre evidenziato la presenza di minerali argillosi in una roccia chiamata “Esperance“. Se il veicolo spaziale riuscisse a sopravvivere ancora per un anno, grazie anche all’inclinazione dei suoi pannelli solari verso il Sole, potrebbe battere il record di guida extraterrestre detenuto dal Lunokhod 2, un veicolo robotico sovietico che ha viaggiato per 42 chilometri sulla Luna nel 1973. Buon anniversario Opportunity.