Piogge monsoniche e colate detritiche: come l’acqua modifica il paesaggio

MeteoWeb

monsoniLe piogge monsoniche trasformano il deserto, nutrendo le piante e gli animali selvatici con acqua. Gli scienziati stanno lavorando per comprendere meglio gli effetti che il monsone ha sui paesaggi. Uno tra questi proviene dalle colate detritiche. Esse si verificano quando il suolo saturo d’acqua ad altitudini maggiori si riversa verso il basso attraverso una frana. Nella caduta verso il basso, il terreno si mescola con massi, vegetazione, limo, acqua e altri detriti che vanno a formare un impasto denso che minaccia strade, case, linee di utilità e altre infrastrutture. “Se le colate detritiche vengono giù in un canyon dove le pareti confinano, essi non perdono molta acqua“, ha spiegato Phil Pearthree, geologo di ricerca presso il Geological Survey in Arizona. Lo scienziato ha poi riferito che i temporali dopo un incendio, creano un grosso deflusso nel bacino, che è causa di colate detritiche. Gli incendi spazzano via la vegetazione, che di norma, proteggono il suolo dagli smottamenti.