Salute: batteri resistenti ai farmaci nei lavoratori industriali

MeteoWeb
Credit: Emanuele Kuhn, DRI
Credit: Emanuele Kuhn, DRI

Un nuovo studio ha trovato batteri resistenti ai farmaci associati con il bestiame nel naso dei lavoratori industriali in North Carolina. I batteri esaminati sono stati quelli appartenenti al ceppo dello Staphylococcus aureus, comunemente noto come “stafilococco”, che comprende il noto Mrsa (meticillina-resistente Staphylococcus aureus). Nuovi ceppi di stafilococco stanno emergendo nelle persone che sono a stretto contatto con bestiame. Mentre tutti i volontari coinvolti nello studio erano entrati in contatto diretto o indiretto con il bestiame, solo i lavoratori industriali avevano stafilococchi antibiotico-resistenti con molteplici caratteristiche genetiche legate al bestiame. Lo studio condotto da ricercatori della Hopkins Bloomberg School of Public Health Johns e dalla University of North Carolina di Chapel Hill e’ stato pubblicato sulla rivista PLoS ONE.