Salute: contro la degenerazione maculare, un dispositivo spaziale

MeteoWeb

occhio-di-horusL’Università di Cardiff ha appena comunicato l’esito positivo dei primi test effettuati con un dispositivo basato sulla tecnologia utilizzata dai telescopi moderni, che permette di trovare i segni di una tra le più note patologie dell’occhio: la degenerazione maculare.
Il dispositivo, utilizzato dall’UK Astronomy Technology Centre per rilevare la luce fioca prodotta da stelle e galassie lontane, trova così oggi un nuovo impiego : attraverso la collaborazione con l’Università, esso è stato utilizzato su un campione di 20 persone, di cui 10 affette dalla patologia e 10 sane, ed è stato in grado di distinguere in pochi minuti tra individui sani e individui malati , determinando l’avanzamento della malattia.
Ancora una volta, la tecnologia spaziale si è messa a servizio della medicina.