“Se si arriverà a sconfiggere i tumori, sarà merito dell’Università di Padova”: parola di governatore!

MeteoWeb

uni padovaSe si arrivera’ a sconfiggere il tumore, “una buona parte del merito andra’ certamente ascritta alla struttura dell’Universita’ di Padova”. Cosi’ Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, ha commentato i riconoscimenti che continuano a giungere al professor Stefano Piccolo che, alla guida di undici ricercatori, e’ riuscito a identificare la proteina che consente alla cellula tumorale di ricevere ossigeno e quindi di evolvere in metastasi o comunque di svilupparsi con rapidita’. Per Zaia si tratta di “un ricercatore di cui tutto il Veneto deve andare fiero e che da’ l’esatta misura dell’eccellenza della ricerca veneta ma anche della sinergia fra gli atenei e le strutture sanitarie della nostra regione”. “Ha ragione il professor Piccolo quando dice che la ricerca ha bisogno di continue munizioni – riprende Zaia -. Con la riforma che abbiamo presentato nelle settimane scorse noi crediamo di aver dato una buona mano alla progettazione della sanita’ veneta del futuro. Che e’ fatta anche e soprattutto di ricerca (abbiamo stanziato 70 milioni per dotare le nostre strutture del meglio della tecnologia che c’e’ sul mercato) e di attrazione dei migliori ricercatori e clinici. Ne abbiamo tanti come il professor Piccolo che lavorano e operano con grandi risultati. Ne abbiamo altrettanti che dobbiamo richiamare in regione offrendo loro un ambiente stimolante, opportunita’, risorse, squadra e strutture adeguate”. “Sono certo che con la riforma sapremo far decollare insieme salvaguardia della salutee ricerca scientifica – conclude Zaia – perche’ il Veneto resti un’eccellenza a livello europeo quale e’ gia'”.