Spazio, stasera la NASA spiegherà cos’è successo a Parmitano durante la passeggiata spaziale di oggi

MeteoWeb

parmitano01Sono attese per le ore 22,30 italiane nuove comunicazioni ufficiali da parte della Nasa in merito alla rottura del serbatoio dell’acqua potabile (‘drink pack’) avvenuto oggi all’astronauta italiano Luca Parmitano nel corso della sua seconda attivita’ extraveicolare (EVA). La Nasa dovrebbe anche comunicare se nelle prossime settimane ci sara’ un recupero dell’EVA odierna interrotta per motivi di sicurezza. In questo caso Parmitano ed il collega skywalker, l’americano Chris Cassidy potranno concludere quanto iniziato con la ‘passeggiata spaziale’ del 9 luglio scorso. Infatti, stanno predisponendo l’installazione del modulo russo Mlm (Multifunctional Laboratory Module) atteso per la fine dell’anno.

E’ STATA LA 2^ PASSEGGIATA SPAZIALE PIU’ BREVE DI SEMPRE – La rottura improvvisa del ‘drink pack’, il serbatoio che contiene l’acqua potabile per gli astronauti durante le attivita’ extraveicolari, non si era mai verificata nelle precedenti 170 ‘passeggiate spaziali’ (EVA). Quella odierna, che ha visto impiegato il cosmonauta italiano Luca Parmitano (“ho tanta acqua nel casco, l’ho assaggiata e non si tratta di acqua potabile”, ha comunicato Parmitano al centro di controllo di Houston mentre si trovava ancora nello spazio) e quello americano Chris Cassidy, e’ stata la seconda attivita’ extraveicolare piu’ breve della storia causata da avarie con uscita degli astronauti dalla Stazione Spaziale Internazionale. La durata complessiva dell’EVA odierna, dall’uscita fino al rientro nella zona abitativa della Iss, e’ stata di 1 ora 32′. L’EVA piu’ breve della storia e’ stata quella durata soli 14 minuti avvenuta il 24 giugno del 2004 compiuta dal russo Gennady Padalka e dall’americano Mike Fincke. A causare il rientro immediato anticipato un’avaria al sistema di pressione verificatasi all’interno del serbatoio di ossigeno dello scafandro di Fincke.