Spazio: tecnologia italiana sul satellite Alphasat lanciato ieri

MeteoWeb

Soil Moisture and Ocean Salinity satelliteParla anche italiano la tecnologia a bordo di Alphasat, il più grande e potente satellite europeo per le telecomunicazioni lanciato ieri sera con un Ariane 5 dalla base di Kourou (Guyana Francese). E’ infatti nato in Italia, grazie all’Agenzia Spaziale Italiana (Asi), uno dei quattro dimostratori tecnologici a bordo del satellite, destinati a validare in volo alcune tecnologie realizzate dall’Agenzia Spaziale Europea (Esa) in collaborazione con gli Stati membri. Destinato a studiare e a validare le potenzialità delle iper-frequenze per le future telecomunicazioni spaziali, lo strumento è stato sviluppato nell’ambito del finanziamento italiano al programma dell’Esa ‘Artes 8’ e realizzato da un consorzio industriale italiano sulla base di requisiti forniti da ricercatori italiani. Gli esperimenti, basati sull’utilizzo di due bande, saranno coordinati da Politecnico di Milano e universita’ di Roma Tor Vergata, ”Alphasat è un eccellente esempio di partecipazione e collaborazione tra pubblico e privato per realizzare importanti sistemi satellitari nelle telecomunicazioni“, ha osservato il presidente dell’Asi Enrico Saggese. “E’ anche la conferma – ha aggiunto – di quanto per l’Italia sia interessante e importante poter procedere verso telecomunicazioni all’avanguardia, sicure e veloci, sempre al passo con le richieste di mercato“.