Vasto buco coronale sul Sole: flusso di vento solare in rotta verso il campo magnetico terrestre

MeteoWeb
Credit: SDO
Credit: SDO

Un vasto buco coronale, largo quasi un milione di chilometri, è apparso nella giornata di ieri nell’emisfero nord del Sole. Il Solar Dynamics Observatory (SDO) della NASA ha prontamente scattato questa immagine nei raggi UV. I buchi coronali sono luoghi dell’atmosfera superiore del Sole dove il campo magnetico si apre, permettendo al vento solare di fuggire nello spazio. Un ampio flusso di vento solare che scorre da questo particolare buco coronale dovrebbe raggiungere la Terra tra la giornata di domani e il 20 Luglio, e sommarsi all’espulsione di massa coronale (CME) prevista proprio per queste ore. Ciò potrebbe comportare moderate-forti tempeste geomagnetiche in grado di apportare disturbi ai segnali radio. Le previsioni della NOAA stimano una probabilità del 65% di tempeste geomagnetiche polari per le prossime 24 ore.