1988-2013: la madre delle Case delle Farfalle in Italia compie 25 anni

MeteoWeb

25_Casa_Farfalle_Monteg_locandinaLa festa si terrà sabato 24 Agosto 2013 a Montegrotto Terme dalle 17.00 alla Butterfly Arc di via degli Scavi 21 bis. L’entrata è gratuita per tutti coloro che vorranno rendere omaggio a questa struttura, che è stata una delle maggiori novità naturalistiche di fine millennio scorso. Da un palco allestito per l’occasione di fronte alla Casa delle Farfalle, verranno rievocati momenti significativi di questi 25 anni, tra i quali anche pubblicazioni, momenti televisivi, documentari, esplorazioni e ricerche. Siccome i bambini, molti dei quali oggi tornano a visitare la Casa delle Farfalle con i loro figli, sono stati e sono tra i visitatori più entusiasti, ci saranno intrattenimenti e momenti divertenti a loro dedicati insieme alla farfalla Camilla, la giocoliera, le bolle giganti e il face painting. La Casa delle Farfalle di Montegrotto Terme è stata in assoluto la prima struttura museale del genere in Italia e una delle prime realizzazioni nel mondo. Il suo modello ha ispirato praticamente tutte le maggiori strutture di questo tipo nel nostro paese e ha dato un importante contributo a questi progetti nel pianeta. Dalla sua fondazione, nel 1988, da parte dei naturalisti Enzo Moretto e Gabriella Tamino, si stimano essere stati diversi milioni i visitatori che solo in Italia hanno potuto ammirare dal vivo il mondo delle farfalle a Montegrotto e nelle altre grandi strutture di questo tipo che hanno progettato o aiutato a nascere. I visitatori, scuole, famiglie, bambini, appassionati, curiosi e turisti, hanno potuto vivere emozioni irripetibili con esseri che incarnano il mito della bellezza, amore e immortalità pur essendo anche simbolo dell’effimero. Tutto questo, insieme a valori della conservazione, ricerca e cultura, sono quel mix che ha dato valore a questa iniziativa. La Casa delle Farfalle, che ha svolto un importante coordinamento di iniziative mondiali e nazionali sulla conservazione, dedicherà l’evento al sostegno di importanti progetti di conservazione delle farfalle, quali quello dell’“Aurora dell’Etna” (di Amici della Terra Italia ONLUS e UIZA), “Salviamo il Papilio homerus” di Giamaica, il panda delle farfalle (Ass. mondiale IABES) e un nuovo progetto in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente del Bhutan, per promuovere la conservazione della natura e di specie molto particolari in luoghi ancora incontaminati. Tutto quanto realizzato e raccolto per questo scopo verrà comunicato sul sito MicroMegaMondo di Butterfly Arc e nei relativi siti Facebook e Twitter. L’evento che si svolge in collaborazione con il Comune del Montegrotto Terme, da sempre maggiore partner della Casa delle Farfalle, vedrà la presenza delle autorità locali.