Addio caldo, l’esperto: “rischio meteoropatie e +50% raffreddori con lo sbalzo termico imminente”

MeteoWeb

influenzaDifficolta’ di concentrazione, irritabilita’, sensazione fisica di disagio. E un possibile aumento del 50% dei raffreddori estivi. Non portera’ solo refrigerio, ma anche qualche acciacco, la fine del grande afa annunciata dai meteorologi e confermata dall’ultimo bollettino del ministero della Salute, che per i prossimi due giorni non prevede citta’ da ‘bollino rosso’. “Le variazioni di temperatura, ma anche di pressione atmosferica – spiega all’Adnkronos Salute Fabrizio Pregliasco, virologo dell’universita’ degli Studi di Milano – possono accompagnarsi alle meteoropatie tipiche dei periodo di sbalzi climatici”. C’e’ poi da aspettarsi anche “un incremento del numero complessivo di infezioni respiratorie da rinovirus, adenovirus e coronavirus”. “In genere nella stagione estiva si viaggia al ritmo di 20-30 mila casi a settimana”, ricorda l’esperto. “Con una variazione come quella attesa nei prossimi giorni – stima – si potrebbe registrare un aumento del 50% circa”, quindi circa 40-50 mila italiani ‘a letto’ per Ferragosto.