Allerta Meteo, il bollettino dell’aeronautica militare e le mappe ECMWF per i prossimi giorni: tutti i dettagli sul peggioramento

/
MeteoWeb

34Continua a fare molto caldo sull’Italia soprattutto nelle Regioni Adriatiche, al centro/nord e in Sardegna. Queste le massime odierne, ancora parziali: +40°C a Faenza, Foggia, Sassari e Alghero, +39°C a Bologna, Guidonia e Taranto, +38°C a Lecce, +37°C a Roma, Firenze e Forlì, +36°C a Verona, Ferrara, Perugia, Viterbo, Pescara, Grosseto e Frosinone. Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare ha pubblicato un nuovo avviso specificando che “persistono condizioni di onda di calore con temperature massime comprese tra +35 e +42°C sulla pianura Padana centro/orientale e su Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Sardegna, Sicilia, Campania, Molise, Puglia e Basilicata“.
29Contestualmente, però, lo stesso servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare ha pubblicato un avviso di condizioni meteo avverse spiegando che “dalla mattinata di domani, giovedì 8 agosto, e per le successive 24 ore si prevedono temporali forti che potranno dar luogo a grandinate e intensi colpi di vento su Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e settori occidentali e settentrionali della Lombardia“. Come previsto, il maltempo arriverà prima di tutto al nord/ovest, da dove poi si estenderà anche al resto d’Italia. Andiamo a vedere nel dettaglio le previsioni per i prossimi giorni, sempre in base al bollettino del servizio meteorologico dell’Aeronautica militare.
GIOVEDI’ 8 AGOSTO: – al nord: Peggioramento sulle regioni occidentali per effetto di una perturbazione in arrivo dalla Francia; alla nuvolosita’ si assocera’ attivita’ a prevalente carattere convettivo con conseguente diminuzione delle temperature. L’elevato contrasto termico tra la massa d’aria pre-esistente e quella in arrivo determinera’ temporali localmente intensi associati anche a grandine e forti colpi di vento su Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia. Locali temporali attesi nottetempo anche sui settori occidentali di Trentino Alto Adige ed Emilia Romagna.
35– al centro e Sardegna: nuvolosita’ in graduale aumento sulla Sardegna ed alto Tirreno con qualche rovescio a fine giornata sulla parte settentrionale dell’isola e sulle aree appenniniche e costiere della Toscana; ancora tempo stabile e soleggiato sulle restanti regioni centrali. – al sud e Sicilia: condizioni all’insegna di un tempo decisamente estivo dominate dal cielo sereno e dalla pressoche’ totale assenza di nuvolosita’ dalle prime ore del mattino fino a notte inoltrata. Temperature: in generale diminuzione al nord, piu’ sensibile nei valori massimi sulle regioni di nord-ovest; onda di calore in graduale attenuazione ad iniziare dalle regioni centrali e dalla Sardegna. Venti: moderati meridionali su Sardegna e sulle regioni centro-settentrionali tirreniche, tendenti a ruotare da nord-ovest sull’isola ed a rinforzare. Deboli mediamente meridionali sulle restanti zone del Paese con rinforzi sulle coste dell’alto Adriatico. Mari: da mossi a molto mossi l’alto Adriatico, il Mar Ligure, il Tirreno settentrionale ed il mar di Sardegna; da quasi calmi.
36VENERDI’ 9 AGOSTO: – al nord: temporali ancora localmente intensi al primo mattino sulle regioni occidentali e Lombardia, poi tempo in successivo rapido miglioramento con il cielo che tendera’ a divenire sereno grazie a venti di Foehn. Nuvolosita’ diffusa sul resto del nord con precipitazioni anche temporalesche sulle zone alpine e localmente sull’Appennino settentrionale in graduale miglioramento dalla notte. – al centro e Sardegna: cielo in prevalenza sereno ma ventoso sulla Sardegna; molte nubi sul centro peninsulare con fenomeni temporaleschi sull’Appennino settentrionale, sulle coste della Toscana, sul Lazio e nel pomeriggio nelle zone interne. Migliora dal pomeriggio su Toscana e dalla serata sulle rimanenti zone. – al sud e Sicilia: iniziale presenza di tempo stabile e soleggiato, ma con nuvolosita’ in graduale aumento ad iniziare dalla Campania ed in estensione, dal pomeriggio, sul resto delle regioni peninsulari. Rovesci attesi sulle regioni tirreniche, con parziale interessamento della Sicilia settentrionale, e nelle zone interne tra Puglia e Basilicata in serata-notte. Temperature: in decisa diminuzione i valori minimi specie al centro nord e Sardegna; in aumento le massime al nordovest e sulle aree ioniche della Calabria e in decisa diminuzione sul resto del paese. Venti: deboli meridionali sulle regioni ioniche, su quelle adriatiche e sul Triveneto; moderati di Foehn sulle regioni nordoccidentali; forti di maestrale sulla Sardegna; moderati occidentali o nordoccidentali con rinforzi su Sicilia e regioni tirreniche. Mari: molto agitato il mar di Sardegna; da molto mossi a localmente agitati il Mar Ligure, il Tirreno e lo Stretto di Sicilia; mosso lo Ionio settore ovest; poco mossi i rimanenti mari.
33SABATO 10 AGOSTO: residue precipitazioni al meridione e, nel pomeriggio, sulle regioni adriatiche centro-meridionali ma con tempo in deciso miglioramento a ridosso del tramonto. Prevalenza di bel tempo al nord e sulle due isole maggiori.
DOMENICA 11 AGOSTO: tempo che torna ed essere generalmente stabile pur con nubi e locali temporali che tendono a svilupparsi durante le ore piu’ calde sulle alpi e sull’Appennino centro-meridionale. Graduale nuovo aumento delle temperature.
LUNEDI’ 12 E MARTEDI’ 13: a parte un po’ di instabilita’ attesa durante le ore pomeridiane sulle zone alpine e nelle zone interne del centro-sud, il tempo sara’ caratterizzato dal cielo sereno o poco nuvoloso.
Ecco alcune interessantissime mappe del modello ECMWF per i prossimi giorni, in cui si evince chiaramente l’arrivo della sfuriata nord Atlantica sull’Italia con le modalità e la tempistica precisa: