Allerta Meteo: le previsioni dell’aeronautica militare e le mappe ECMWF fino al 30 agosto

/
MeteoWeb

01Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: l’Italia e’ interessata da deboli condizioni di instabilita’ atmosferica che precedono l’arrivo di un sistema frontale che velocemente si approssima all’arco alpino occidentale interessando le regioni settentrionali con precipitazioni a carattere temporalesco e di forte intensita’. Tempo previsto fino alle 7 di domani. Nord: cielo da parzialmente a molto nuvoloso sulle regioni del settore occidentale settentrionale, con nuvolosita’ in rapido aumento e a cui si assoceranno precipitazioni a prevalente carattere temporalesco; le piogge inizialmente interesseranno la Valle D’Aosta, il Piemonte e la Liguria per poi estendersi, nel corso della sera, sulle rimanenti regioni del nord, con fenomenologia che dal pomeriggio sara’ intensa dapprima sul Piemonte settentrionale e sulla Liguria, e poi anche su Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto; dalla sera attenuazione della nuvolosita’ e fenomeni sulle regioni occidentali con ampie schiarite, mentre permarranno le piogge sul settore orientale. Centro e Sardegna: condizioni di cielo sereno salvo la presenza di temporanei annuvolamenti nel corso del pomeriggio sulle aree interne a ridosso delle zone appenniniche con la possibilita’ di qualche breve ed isolato rovescio; dalla sera rapido aumento della nuvolosita’ sulla Toscana, Umbria e Lazio settentrionale con locali precipitazioni che tenderanno a divenire intense assumendo carattere temporalesco ad iniziare dall’alta Toscana in estensione alle altre regioni nel corso della notte. Sud e Sicilia: prevalenza di tempo stabile e soleggiato ma con addensamenti nuvolosi che si intensificheranno nel corso delle ore piu’ calde dando origine a brevi rovesci temporaleschi specie in prossimita’ dei rilievi montuosi, ma comunque in temporanea attenuazione serale; dalla notte aumento della nuvolosita’ su Campania con precipitazioni che tenderanno ad interessare la zona settentrionale della regione. Temperature: massime in diminuzione su Valle D’Aosta, Piemonte occidentale ed aree costiere di Lazio e Toscana, stazionarie sulle restanti zone del paese; minime in aumento sulle regioni adriatiche e sul settore centro-orientale della Pianura Padana, stazionarie altrove. Venti: deboli variabili tendenti a divenire meridionali ed a rinforzare sulla Liguria, coste emiliano-romagnole, Toscana e Sardegna. Mari: tutti inizialmente quasi calmi o poco mossi, localmente mosso il Canale di Sardegna; dal pomeriggio moto ondoso in aumento sui mari circostanti la Sardegna, il Mar Ligure, il Tirreno settentrionale e l’alto Adriatico.

03Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, domenica 25 agosto. Nord: molte nubi sulle regioni orientali con precipitazioni temporalesche, piu’ frequenti ed intense su Friuli Venezia Giulia e Veneto; schiarite anche ampie sulle regioni occidentali ad eccezione della Liguria di Levante interessata da locali rovesci. Nella seconda parte del giorno precipitazioni in graduale attenuazione anche sulle aree orientali. Centro e Sardegna: nuvolosita’ compatta su Toscana meridionale, Umbria e Lazio con attivita’ temporalesca sparsa, piu’ frequente e localmente intensa sulle aree costiere laziali ed immediato entroterra; nubi irregolari sulle restanti zone con spazi di sereno piu’ ampi su Abruzzo e Sardegna. Condizioni in generale miglioramento nel corso della serata. Sud e Sicilia: annuvolamenti irregolari lungo i versanti occidentali con locali rovesci temporaleschi dal pomeriggio sulla Campania, in movimento verso i litorali tirrenici di Basilicata e Calabria settentrionale a fine giornata. Tempo ancora stabile altrove con cielo sereno o poco nuvoloso per velature in transito. Temperature: minime in diminuzione al nord, in lieve aumento al centro, stazionarie al sud; massime in diminuzione al centro-nord, specie su Lazio, Veneto ed Emilia Romagna, stazionarie altrove. Venti: moderati settentrionali sulla Sardegna; moderati meridionali sulle regioni centrali tirreniche; da deboli a moderati meridionali sulle restanti regioni del centro-sud; deboli di direzione variabile al nord, con rinforzi settentrionali sulle coste del Veneto e della Romagna. Mari: da molto mosso ad agitato il Mare di Sardegna; da mossi a molto mossi il Tirreno centro-settentrionale, il Mar Ligure ed Canale di Sardegna con moto ondoso in aumento; da poco mossi a mossi i restanti mari con moto ondoso in aumento.

05Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Lunedi’ 26 agosto Nord: cielo in prevalenza nuvoloso sulle aree a nord del Po e sulla Liguria con piogge sparse, piu’ frequenti sul settore alpino centro-orientale. Tendenza al peggioramento ad iniziare dalle pianure piemontesi durante il giorno con attivita’ temporalesca in intensificazione, specie sulla Lombardia. Condizioni generalmente migliori sull’Emilia Romagna con piogge meno frequenti e nuvolosita’ meno compatta. Centro e Sardegna: nuvolosita’ irregolare su tutte le regioni ma con prevalenza di schiarite su quelle orientali; velature localmente estese su Toscana, Umbria e Lazio, con possibili locali brevi rovesci pomeridiani, specie sul basso Lazio e sulla Sardegna orientale. Sud e Sicilia: prevalenza di tempo stabile salvo locali nubi alte e sottili in veloce transito, ad eccezione della Campania ove la nuvolosita’ potra’ essere piu’ compatta ed associata a qualche piovasco nella seconda parte del giorno. Temperature: minime in diminuzione al centro-nord, stazionarie al sud; massime in diminuzione al nord, stazionarie o in lieve aumento al centro-sud. Venti: moderati meridionali al centro peninsulare ed al sud; moderati settentrionali sulla Sardegna; mediamente deboli variabili al nord. Mari: da mossi a molto mossi il Tirreno centro-settentrionale, il Mar Ligure, il Mare ed il Canale di Sardegna con moto ondoso in attenuazione; da poco mossi a mossi i restanti bacini. Martedi’ 27 agosto Persistenza della circolazione ciclonica in quota su tutte le regioni centro-settentrionali con instabilita’ diffusa durante le ore piu’ calde del giorno. Nubi e fenomeni prettamente ad evoluzione diurna con attenuazione serale. Condizioni migliori al sud pur con possibili rovesci sui rilievi appenninici peninsulari. Mercoledi’ 28 agosto Ancora condizioni di spiccata instabilita’ al centro-nord con parziale coinvolgimento dei versanti tirrenici del sud; maggiori rasserenamenti sul resto del meridione. Giovedi’ 29 e Venerdi’ 30 agosto Giovedi’ si attenua la nuvolosita’ sulle regioni centro-meridionali con prevalenza di rasserenamenti; condizioni ancora di instabilita’ al nord con nubi e fenomeni convettivi ad evoluzione diurna specie sulle aree a nord del Po. Nuovo peggioramento a fine scadenza in arrivo da ovest, con interessamento anche delle regioni centro-meridionali esposte.