Allerta Meteo, ultima settimana di agosto all’insegna del maltempo in tutt’Italia: benvenuto autunno!

/
MeteoWeb

01La violenta ondata di maltempo che nel weekend ha colpito duramente l’Italia centro/settentrionale (qui un’eloquente ricostruzione) ha lasciato il segno e, come da previsioni, ha portato l’autunno su gran parte del nostro territorio nazionale, basti pensare che oggi – lunedì 26 agosto – le temperature massime al centro/nord si sono fermate su valori molto bassi per il periodo: +23°C a Torino, Cuneo, Aosta, Bergamo e Aviano, +24°C a Milano, Venezia, Parma, Brescia e Treviso, +25°C a Padova, Genova, Trieste e Bolzano, +26°C a Verona, Bologna, Ferrara, Rimini e Cervia, +27°C a Pisa, Forlì e Arezzo, +28°C a Salerno, Latina, Viterbo, Ancona, Pescara e Frosinone, +29°C a Roma, Firenze, Perugia, Napoli, Messina e Termoli. Ha fatto molto più caldo soltanto all’estremo sud, con +36°C a Pantelleria, +35°C a Trapani, +34°C a Lecce e Brindisi, +33°C a Catania, +32°C a Palermo e Reggio Calabria, dov’è ancora estate ma solo per poco.
03Per tutta la settimana, infatti, avremo condizioni del tempo marcatamente instabili e perturbate, con temperature in ulteriore calo. In modo particolare è alto il rischio di altri fenomeni di maltempo intenso, a partire dalla prossima notte quando ci attendiamo violenti temporali – che insisteranno anche domattina – nelle Regioni centrali Tirreniche, con violenti nubifragi tra Lazio e Campania. Ma domani sarà una giornata di maltempo diffuso su tutto il centro/nord. Mercoledì 28, poi, oltre a insistere al nord/est e nelle Regioni centrali Adriatiche, il maltempo si estenderà anche al sud con piogge e temporali nel basso Tirreno fin su Calabria e Sicilia. Tra giovedì 29 e venerdì 30 avremo qualche schiarita ma ancora fenomeni d’instabilità diffusa soprattutto nelle ore pomeridiane, poi nel weekend torneranno piogge e temporali, anche intensi, in modo particolare sabato 31 al sud, con possibili altri fenomeni estremi. La prossima settimana, poi, dovrebbe iniziare con un’irruzione molto fresca da nord che rischia di far crollare le temperature fino a 4-5°C al di sotto rispetto alle medie del periodo, con ancora maltempo soprattutto nelle Regioni Adriatiche e al Sud. Ma di questo parleremo nei prossimi aggiornamenti, continuate a seguirci!