Ambiente, Baleari: nave Capricia della marina salva testuggine impigliata in una rete

MeteoWeb

tartarughe-marineL’equipaggio di Nave Capricia della Marina militare ha soccorso una tartaruga imprigionata in una rete da pesca. E’ accaduto nei giorni scorsi al largo di Maiorca, nelle Baleari. I marinai a bordo di nave Capricia e gli allievi del corso Vidhar, imbarcati per la campagna di addestramento estivo al termine della seconda classe dell’Accademia Navale, hanno avvistato una grossa tartaruga che si dibatteva in una rete da pesca. La nave-scuola ha immediatamente ammainato il genoa per soccorrerla. L’animale, un maestoso esemplare di Caretta Caretta, lungo circa 1 metro a largo 70 centimetri, era impigliato con la testa e le pinne ed appariva notevolmente affaticato dai vani tentativi di liberarsi, tanto che stentava a nuotare e a respirare. A liberare la tartaruga, seguendo le direttive del comandante del Capricia, Capitano di Fregata Giorgio Giorgetti, due membri dell’equipaggio che si sono tuffati in acqua con forbici, coltello ”e soprattutto grande fermezza, indispensabile -rileva la Marina militare sul suo sito- a tener fermo l’animale impaurito che cercava di dimenarsi e di fuggire”. ”Un intervento provvidenziale e vitale, quello di nave Capricia, per la testuggine che, liberata dal vincolo in pochi minuti, si e’ rituffata nuovamente nelle profondita’ del mare. E un’operazione preziosa a tutela del mondo marino e dei suoi abitanti, attuata anche grazie ai consigli appresi dagli operatori di Marevivo e Wwf, con cui la Marina Militare -viene rilevato- collabora attivamente per la promozione della cultura e della protezione del mare e del suo ecosistema”. Grande la soddisfazione di tutto l’equipaggio, ”consapevole che, anche attraverso un gesto come questo, si contribuisce a trasmettere attivamente principi e compiti fondamentali per chi va per mare, come la solidarieta’, il rispetto per l’ambiente e la salvaguardia della biodiversita’ marina”. L’equipaggio ha poi ripreso l’addestramento insieme alle altre unita’ a vela della Marina Militare verso Palma de Mallorca.