Astrofili a raduno sotto il cielo della Valle d’Aosta

MeteoWeb

astronomiaLe montagne valdostane si preparano ad ospitare dal 6 all’8 settembre la festa dell’astronomia piu’ antica d’Italia nella localita’ delle stelle, Saint-Barthelemy, nel Comune di Nus, che ospita l’Osservatorio astronomico e il Planetario di Lignan. In occasione dello ‘Star Party’ centinaia di appassionati di astronomia e astrofili provenienti dalle regioni limitrofe e dagli altri Paesi dell’arco alpino raggiungeranno il piccolo villaggio a 1.600 metri di quota per partecipare ai diversi eventi in programma e compiere straordinarie osservazioni del cielo notturno in condizioni ideali, in virtu’ dell’assenza pressoche’ totale di inquinamento luminoso e della fase lunare favorevole. Organizzata in collaborazione con il Comune di Nus e per l’edizione 2013 dal Gruppo ‘B Editore’ che pubblica le riviste di astronomia specializzate ‘Nuovo Orione’ e ‘Le Stelle’, la 22/a edizione della kermesse scientifica dedicata agli astri si sviluppera’ tra proiezioni e conferenze al Planetario di Lignan e visite guidate all’Osservatorio astronomico, oltre al concorso di astrofotografia digitale e alla presentazione delle principali novita’ della strumentazione astronomica amatoriale. A partire dal pomeriggio di venerdi’ 6 e fino alla mattina di domenica 8 settembre si terranno le proiezioni al Planetario – con viaggi virtuali nel cosmo, conferenze su temi specifici e speciali presentazioni pensate per i piu’ piccoli – e le visite guidate in Osservatorio astronomico sia notturne, per permettere di ammirare le bellezze del cielo con i sette telescopi da 25 cm della rinnovata terrazza didattica, sia diurne. Queste saranno differenziate a seconda del pubblico: quelle del Sole in laboratorio eliofisico, dedicate ad appassionati e famiglie, si alterneranno ad incontri piu’ tecnici con l’illustrazione dei quattro telescopi da 40 centimetri della terrazza scientifica impegnati in un progetto di ricerca sui pianeti extrasolari. Oltre al programma scientifico lo Star Party sara’ animato da eventi ludici e conviviali, tra i quali la mostra mercato con l’esposizione della strumentazione astronomica amatoriale, la degustazione di prodotti tipici enogastronomici valdostani, la parete di arrampicata per adulti e bambini, parentesi musicali e il concorso di astrofotografia digitale, con premi per le migliori fotografie astronomiche realizzate a Saint-Barthelemy. Per informazioni www.oavda.it.