Casale Monferrato, Letta scrive al Sindaco: “il patto di stabilità blocca la bonifica Amianto”

MeteoWeb

MALATTIE AMIANTOSecondo il Sindaco di Casale Monferrato, Giorgio Demezzi, l’obiettivo prioritario per le amministrazioni comunali del territorio casale deve essere quello di migliorare le condizioni ambientali per prevenire nuovi casi di patologie correlate all’amianto. Secondo Demezzi, occorrerebbero specifici interventi di bonifica dei materiali contenenti amianto presenti sul territorio nelle diverse forme e soprattutto nella matrice ad elevato indice di friabilità, il polverino.

In una lettera scritta al premier Enrico Letta, il Sindaco sostiene che il patto di stabilità blocchi  la bonifica Amianto, chiedendogli di non aderire al vincolo per il suo territorio, Torino.

La missiva, inviata anche al ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni, al ministro dell’Ambiente Andrea Orlando e al ministro della Salute Beatrice Lorenzin, sottolinea che il distretto di Casale Monferrato, in cui era situato il maggior stabilimento italiano dell‘Eternit, c’e’ un rilevante problema a carattere ambientale, con importanti ricadute sanitarie.