Clima, secondo la NOAA il luglio 2013 è stato il 6° più caldo dal 1880 nel mondo

MeteoWeb

global warmingLuglio 2013 e’ stato il sesto piu’ caldo per il Pianeta dal 1880 e il 341/o mese consecutivo con una temperatura globale oltre la media del ventesimo secolo. A rilevarlo e’ l’ultimo rapporto mensile dell’agenzia federale statunitense NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration). A soffrire in particolare la Cina, con un’ondata di calore eccezionale in tutto il mese fino ad agosto, con diverse citta’ che hanno segnato record storici. La Corea del Sud ha registrato il quarto luglio piu’ caldo degli ultimi 41 anni e anche l’Europa a luglio ha registrato un caldo sopra la norma, con l’Austria che ha toccato nuovi record e aree in Spagna, Italia e Europa sudorientale con temperature oltre la media. In Australia e Nuova Zelanda, dove e’ inverno, luglio e’ stato rispettivamente il terzo e il quarto piu’ caldo da quando hanno cominciato a registrare le temperature, cioe’ dal 1901 in Australia e dal 1909 in Nuova Zelanda. Sul Pianeta, le temperature di luglio 2013 sono al sesto posto per quanto riguarda la superficie terrestre e al quinto posto per gli oceani, rispetto agli ultimi 134 anni. Luglio e’ stato il sesto piu’ caldo nell’emisfero Nord e il settimo nell’emisfero Sud.