Cogne diventa la capitale del cinema naturalistico con lo “Stambecco d’oro”

MeteoWeb

loc.stambecco_d'oro_750x500Ormai inserito tra le principali rassegne internazionali del cinema naturalistico, il Gran Paradiso Film festival-Trofeo Stambecco d’Oro festeggia dal 26 al 31 agosto a Cogne il 17/o compleanno con un’edizione ricca di eventi e pellicole incentrata sul tema dell’acqua. Come di consueto fulcro della manifestazione sara’ il concorso internazionale che mette in palio il Trofeo Stambecco d’Oro, assegnato dalla Giuria del pubblico, per il quale sono in lizza i film: ‘Das Grune Wunder – Unser Wald’ (L’universo verde, Germania), di Jan Haft; ‘Jungle Book Bear’ (L’orso del Libro della Giungla, Germania) di Oliver Goetzl; ‘Die Ruckkehr des Wiedehopfs’ (Il ritorno dell’upupa, Austria), di Florian Berger e Stefan Polasek; ‘Madagascar, the lost Makay’ (Makay: paradiso perduto del Madagascar, Francia) di Pierre Stine; ‘Life Size Memories’ (Ricordi a grandezza naturale, Austria) di Frederique Lengaigne e Klaus Reisinger; ‘More than honey’ (Un mondo in pericolo, Svizzera) di Markus Imhoof; ‘Wustenschiffe – Von Kamelen und Menschen’ (Le navi del deserto: storie di uomini e cammelli, Austria) di Georg Misch; ‘My life as a turkey’ (La mia vita da tacchino, Inghilterra) di David Allen; ‘Bovines – ou la vraie vie des vaches’ (Bovini – la vera vita delle vacche, Francia) di Emmanuel Gras; ‘Mille et une traces’ (Mille e una traccia, Francia) di Erik et Anne Lapied. Le sedi di proiezione saranno la Maison de la Grivola e l’auditorium della Biblioteca comunale a Cogne, la Maison Pellissier di Rhemes-Saint-Georges, la sala consiliare del Municipio di Valsavarenche e l’auditorium delle Scuole Medie di Villeneuve. Alcune pellicole saranno proposte anche a Ceresole Reale, sul versante piemontese del Parco nazionale del Gran Paradiso. Oltre alla rassegna principale il festival prevede la sezione ‘CortoNatura’, giunta alla sua seconda edizione e riservata ai cortometraggi con l’obiettivo di aprire maggiormente la rassegna a un pubblico giovanile e incentivare la produzione audiovisiva legata all’ambiente. ‘De Rerum Natura’, invece, proporra’ conferenze, incontri, spettacoli e attivita’ di approfondimento su argomenti legati all’ambiente, alla scienza e alla natura. La cerimonia di apertura si svolgera’ a Cogne, cuore storico del festival, lunedi’ 26 agosto alle ore 17 con un happening sul prato di Sant’Orso dedicato all’acqua. La cerimonia di premiazione sara’ sempre a Cogne (Maison de la Grivola) sabato 31 agosto, a partire dalle ore 21 e vedra’ la partecipazione di Dario Vergassola, impegnato nella co-conduzione comica della serata. La programmazione dell’edizione 2013 e’ particolarmente ricca. Il messaggio di rispetto della Natura che il festival intende lanciare sara’ quest’anno affidato a Massimo Gramellini, vice-direttore de La Stampa, che presentera’ al pubblico la sua idea di natura.