Filippine, Save the children: decine di migliaia di bambini sfollati per piogge alluvionali”

MeteoWeb

PHILIPPINES-WEATHER-STORMNella capitale filippina Malina, devastata da piogge e alluvioni sono i bambini a essere piu’ esposti a gravi rischi “perche’ possono aver smarrito i genitori o avere grosse difficolta’ a fronteggiare il livello dell’acqua nei veri e propri fiumi che attraversano in queste ore la citta‘”. E’ l’allarme lanciato da Save the Children per l’arrivo di alluvioni e tempeste tropicali nell’area. “Secondo le nostre stime – ha spiegato Filippo Ungaro, responsabile Comunicazione, Campagne e Volontari di Save the Children Italia – sono decine di migliaia i bambini che hanno dovuto abbandonare le loro case per mettersi in salvo dalla tempesta. In una emergenza di queste proporzioni i bambini sono spesso in preda al panico e al terrore, e bisogna intervenire rapidamente con i soccorsi per raggiungere in particolare chi e’ piu’ vulnerabile“. L’organizzazione, ha continuato Ungaro, “sta mobilitando lo staff presente sul posto e i propri partner locali, e ha approntato stock di generi di prima necessita’ perche’ possano essere distribuiti al piu’ presto nelle aree dove la popolazione e’ maggiormente a rischio. L’Organizzazione opera nelle Filippine da 30 anni per fornire soccorso umanitario immediato alle popolazioni locali colpite dai tifoni e altri disastri naturali che purtroppo si ripetono frequentemente nel Paese asiatico“. Save the Children sta attualmente intervenendo anche a sostegno dei bambini e delle loro famiglie colpite precedentemente dai tifoni Bopha e Utor.