Fumo, il ministro Lorenzin: “80.000 morti l’anno inghiottiti da una nuvola di fumo”

MeteoWeb

fumoIl fumo, ”e’ provato, e’ la prima causa di morte in Europa, dove miete 750 mila vite l’anno. In Italia sono 80 mila l’anno, come se una citta’ grande come Varese o Grosseto venisse inghiottita in una nuvola di fumo”. A rilevarlo e’ il ministro della Salute Beatrice Lorenzin che, nella lettera aperta inviata ai parlamentari italiani a sostegno della Prevenzione, sottolinea come il ”paradosso e’ che i grandi hanno ‘smesso di fumare’ e i nostri figli invece cominciano a 12 anni”. ”C’e’ qualcosa che non va. Che ci impone di reagire”, afferma Lorenzin. ”Ho presentato una norma per proibire il fumo anche negli spazi aperti delle scuole, dove si radunavano professori, studenti, collaboratori scolastici, per estendere un divieto – afferma il ministro – che va vissuto come un salvavita”. Quindi un invito alla riflessione: ”Cosa pensereste se, andando da un medico, quello ti fumasse in faccia o permettesse il fumo nel suo studio? Nulla di piu’ contraddittorio, nulla di piu’ negativo”.