Grave incidente in montagna, 2 alpinisti italiani sono morti sul Monte Rosa dopo un volo di 500 metri

MeteoWeb

alpinismoDue alpinisti italiani sono morti oggi sul massiccio del Monte Rosa, nella zona della Cresta Sella nel Lyskamm orientale. Sul posto stanno operando uomini del Soccorso Alpino valdostano e della Guarda di Finanza di Cervinia. L’allarme e’ scattato all’alba di oggi quando i due alpinisti, di cui non sono state ancora rese note le generalita’, non sono rientrati al rifugio dove erano attesi. I loro corpi sono stati trasportati al’obitorio di Gressoney-La-Trinite’.

SONO PRECIPITATI PER 500 METRI – Sono morti dopo essere precipitati per 500 metri da una cresta di ghiaccio i due alpinisti recuperati oggi sul Monte Rosa. Partiti ieri all’alba dal rifugio Quintino Sella, erano impegnati nell’attraversamento della cresta del Lyskamm, a 4.500 metri di altitudine, quando per cause ancora da accertare sono caduti. I due – secondo i soccorritori – erano legati in cordata. Le salme, dopo essere state in un primo momento portate a Gressoney, sono state poi trasferite ad Aosta dove e’ in corso il riconoscimento.