Incendi: nuovi roghi in Sardegna, al lavoro 6 mezzi aerei

MeteoWeb

incendi sardegnaNuova giornata di incendi in Sardegna agevolati anche dal vento di maestrale, dopo le fiamme che la scorsa settimana hanno distrutto migliaia di ettari di vegetazione. Quattro elicotteri della flotta regionale e due Canadair sono impegnati a Siniscola (nel nuorese) e ad Iglesias (nel sud ovest dell’isola) per domare due roghi divampati nella tarda mattinata. L’incendio di Siniscola sta interessando macchia mediterranea e pascoli, e lambisce pericolosamente la zona industriale. Proprio per questa ragione la Protezione civile, oltre ad aver fatto intervenire due elicotteri, ha richiesto l’arrivo di un Canadair. Mentre il rogo di Iglesias, scoppiato dopo le 14, sta devastando la boscaglia. Sono impegnati a contrastarlo tre mezzi aerei, mentre a terra i Vigili del fuoco, gli uomini del Corpo forestale, dell’Ente foreste e volontari. Sono intervenuti anche un Canadair e due elicotteri nell’incendio di grosse dimensioni divampato questo pomeriggio nelle campagne di Bellicai alla periferia di Iglesias, nel Sud ovest della Sardegna, dove e’ stata anche bloccata la viabilita’ della strada provinciale che collega il capoluogo dell’Iglesiente alla frazione di Monte Agruxau. Il rogo, alimentato dal vento proveniente da nord est, ha divorato numerosi ettari di macchia mediterranea. Sul posto, a contrastare l’azione delle fiamme, sono intervenuti i vigili del fuoco, i volontari della Protezione civile di Soccorso Iglesias e del Gev di Villamassargia e gli agenti del Corpo Forestale della Regione. A garantire supporto a terra, in via precauzionale, e’ stata distaccata anche un’ambulanza. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e gli agenti della polizia locale di Iglesias.