Incendi Sardegna: in fumo più di 800 ettari fra le province di Cagliari e Oristano

MeteoWeb

Incendios2Oltre 800 ettari, secondo le prime stime, sono bruciati fra Nurallao e Laconi fra le province di Cagliari e Oristano, dove sono ancora in corso le operazioni di spegnimento di un vasto incendio divampato ieri pomeriggio e aggravatosi in nottata a causa del cambio di vento. Due borgate e due quartieri del paese sono stati evacuati per precauzione, mentre in municipio a Laconi il sindaco Paolo Pisu guida un comitato d’emergenza. Mezzi aerei si sono alzati in volo a supporto dell’operazione a terra in cui sono impegnati vigili del fuoco, protezione e civile e moltissimi volontari. Il caldo intenso di questi giorni hanno contribuito a riportare a livelli elevatissimi l’allarme incendi in Sardegna, che finora aveva beneficiato di temperature non elevatissime, unite a qualche rovescio. L’allerta resta alta anche per le prossime ore, soprattutto nel sud dell’isola e sulla costa orientale, almeno fino all’arrivo di aria piu’ fresca proveniente dall’Atlantico, previsto per domani.