L’Aquila: nessun aumento di radon prima del terremoto del 6 Aprile 2009

MeteoWeb

TERREMOTO: OLTRE 220 MORTI, NUOVA FORTE SCOSSANessun aumento dell’attività di radon ebbe luogo a L’Aquila nel marzo 2009, prima del sisma del 6 aprile che devastò la città. Emerge dallo studio di un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Scienze Fisiche e Chimiche dell’Universita’ degli Studi dell’Aquila e del Centro di eccellenza Cetemps, pubblicato sulla rivista ‘Environmental Earth Sciences‘. Nel corso dello studio sono stati presi in considerazione dati del 2009 e del 2004, relativi allo stesso mese dell’anno con condizioni meteorologiche confrontabili ma, nel secondo caso, in assenza di una significativa attivita’ sismica. Dall’analisi, che smentisce le polemiche sulla presunta prevedibilita’ del sisma attraverso la misurazione delle concentrazioni di radon, emerge che nonostante le voci di aumento di radon annunciate all’epoca del sisma del 2009 agli abitanti, non ci fu alcun incremento e, al contrario, emerge una diminuzione media del 30% durante l’anno.