Le previsioni meteo e le mappe dell’aeronautica militare per oggi e domani: ancora temporali al sud

MeteoWeb

01Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: sulla maggior parte del territorio italiano si ripristinano condizioni di tempo stabile ed ampiamente soleggiato, salvo qualche sporadico fenomeno su Calabria, nord Sicilia e settore alpino centro-orientale. Tempo previsto fino alle 24 di oggi: Nord: giornata all’insegna del cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni ad eccezioni dei rilievi alpini centro-orientali dove si avranno isolati annuvolamenti ad evoluzione diurna ma che solo occasionalmente potranno dar luogo a brevi piovaschi; in serata qualche nube in piu’ ma innocua sulle aree pedemontane di Veneto e Friuli Venezia Giulia. Centro e Sardegna: cielo ampiamente soleggiato su tutte le regioni, salvo addensamenti ad evoluzione diurna sul settore nord dell’Appennino toscano, nell’entroterra del Lazio meridionale e sui rilievi tra Lazio ed Abruzzo ma senza fenomeni associati. Sud e Sicilia: brevi e locali rovesci si potranno ancora avere sul settore tirrenico di Sicilia e Calabria meridionale fino a tarda mattinata, poi si fara’ strada un rapido miglioramento con schiarite sempre maggiori; prevalente soleggiamento sulle restanti aree con qualche nube in piu’ nel pomeriggio sui rilievi in genere, specie della Calabria dove non si esclude qualche occasionale e breve piovasco. Temperature: massime in generale aumento sull’Emilia Romagna e su tutto il centro-sud, specie sui settori adriatici e jonici, stazionarie sul resto del nord. Venti: moderati settentrionali su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e Calabria ionica, in lenta attenuazione ad eccezione della Puglia; da deboli a localmente moderati, sempre settentrionali, sulle restanti regioni centro-meridionali; mediamente deboli variabili al nord salvo locali rinforzi orientali sulle regioni dell’alto Adriatico. Mari: da mossi a molto mossi Ionio e medio-basso Adriatico; molto mossi stretto di Sicilia, mare e canale di Sardegna, molto mosso, ma con moto ondoso in diminuzione, il Tirreno meridionale; mossi i restanti mari, con moto ondoso in diminuzione su mar Ligure, alto Adriatico e settore costiero peninsulare del Tirreno centro-settentrionale.

02Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, lunedì 12 agosto: Nord: nubi basse irregolari sulle zone alpine e prealpine di nord-est in estensione a quelle di nord-ovest nella mattinata, ma in successivo dissolvimento. Annuvolamenti pomeridiani sparsi sulle alpi centro-orientali, con probabilita’ di isolati rovesci o temporali. sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata sul resto del nord. Centro e Sardegna: cielo sereno o poco nuvoloso sia sulla Sardegna che sul centro peninsulare, con poche nubi pomeridiane sui monti tra Lazio e Abruzzo in rapido dissolvimento in serata. Sud e Sicilia: nuvolosita’ variabile sulla Sicilia e sulla Calabria tirrenica, comunque con bassa probabilita’ di piogge. sereno o poco nuvoloso sul resto del sud, ma con aumento della nuvolosita’ in area appenninica nel pomeriggio, con possibilita’ di qualche isolato rovescio o temporale su Basilicata e Calabria. Temperature: minime in aumento sul settore alpino centro-orientale, in diminuzione sulla Puglia salentina e senza variazioni di rilievo sul resto del paese. Massime in aumento sulle zone interne del centro-sud e per lo piu’ stazionarie sul resto del territorio. Venti: deboli orientali in pianura padana. Moderati settentrionali sulle regioni adriatiche e ioniche ma con tendenza all’attenuazione. Deboli variabili sul resto del paese, ma con tendenza ad assumere regime di brezza sulle coste tirreniche ed a provenire da nord-ovest sulla Sardegna occidentale. Mari: mossi il Mare e Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia, l’Adriatico e lo Ionio, con residue condizioni di mare molto mosso sul Canale d’Otranto e sullo Ionio settentrionale, ovunque con moto ondoso in attenuazione. Calmi il Mar Ligure e l’alto Tirreno sottocosta. Poco mosso il Tirreno.