Livigno: 80enne perde l’orientamento e passa la notte in alta quota, ritrovata stamani in buone condizioni

MeteoWeb

livignoAveva perso l’orientamento mentre cercava, con i suoi familiari, le mucche al pascolo nella zona del Carosello 3000, il comprensorio sciistico sopra Livigno (Sondrio). Una signora di 80 anni, residente in zona, ha passato la notte all’aperto ma questa mattina e’ stata ritrovata solo un po’ infreddolita ma senza altri problemi di salute. L’anziana donna risultava dispersa da ieri sera quando, attorno alle 22, e’ stato dato l’allarme dai suoi familiari. Subito sono partiti i soccorsi con 16 tecnici del Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) delle stazioni di Livigno, Bormio e Valfurva, i cinofili, il Sagf della Guardia di Finanza di Bormio e i vigili del fuoco di Livigno. All’alba e’ partito anche l’elicottero da Como, che ha sorvolato la zona e ha permesso di localizzare la donna, ritrovata intorno alle 7.30. Era solo un po’ infreddolita ma stava bene, come hanno potuto accertare i medici.