Maltempo, ANAS: traffico sostenuto e disagi sulle direttrici stradali e autostradali

MeteoWeb

anas_zTraffico sostenuto dalla notte scorsa per il controesodo. Nella mattinata il picco dei volumi di traffico da ‘bollino rosso’ in direzione delle grandi citta’ e’ stato raggiunto alle 11,30, ma e’ destinato ad aumentare fino alle ore 13. Dal pomeriggio, invece, dopo la pausa dell’ora di pranzo si attendono i rientri nelle grandi aree metropolitane anche dei vacanzieri del weekend e, quindi, traffico intenso con possibili code e rallentamenti tra le ore 17 e le ore 21 sulle direttrici stradali e autostradali. L’Anas – che invita gli utenti alla prudenza, specie con condizioni meteo avverse – segnala alcuni rallentamenti della circolazione sulla rete viaria proprio a causa del maltempo. Nel Lazio, lungo il Grande Raccordo Anulare, tra gli svincoli di Appia e Ciampino, il traffico e’ rimasto bloccato nella mattinata a causa dell’allagamento della carreggiata e lungo la strada statale 1 Aurelia, il traffico e’ stato rallentato da un senso unico alternato provvisorio in localita’ Santa Severa per i danni provocati da un ciclone. Allagamenti anche in Toscana, dove e’ rimasta chiusa una corsia di marcia sul raccordo autostradale Siena-Firenze, in localita’ Poggibonsi. Sempre in Toscana rallentamenti anche lungo la strada statale 67/Bis Tosco Romagnola tra Dicomano e Passo del Muraglione, in provincia di Firenze. In Veneto un tratto della strada statale 309 “Romea” e’ rimasto chiuso, tra Chioggia e Conche, in entrambe le direzioni, per consentire l’atterraggio dell’elisoccorso a seguito di un incidente. Infine, lungo l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria il traffico e’ particolarmente intenso per il controesodo, in direzione nord, tra gli svincoli di Campotenese e Laino Borgo. Da ieri, infatti, sull’A3 si registrano volumi dei transiti di lunga percorrenza superiori a quelli dello scorso anno, per il rientro in massa dalle localita’ di villeggiatura della Calabria.